.
contributo inviato da team_realacci il 1 novembre 2012
 Roma, 1° novembre 2012


“Grillo si comporta come Berlusconi, vuole essere il solo ad apparire in Tv. Quando Grillo rimprovera i suoi per essere presenti ai talk show  non è perché considera ininfluente la televisione, ma perché vuole essere l’unico a parlare in televisione. Berlusconi mandava le cassette con le sue dichiarazioni e Grillo vuole che appaiano in tv solo gli spezzoni dei suoi comizi via web. Si tratta di una accorta e studiata strategie di comunicazione con cui si sottrae al confronto", lo ha dichiarato  Ermete Realacci, deputato del PD, alla trasmissione di RaiNews24 Transatlantico condotta da Donato Bendicenti.

"Grillo – ha aggiunto Realacci – si rivela anche politicamente molto scaltro. La proposta di lanciare il nome di Di Pietro per il Quirinale  è il segno di un tentativo di conquistare pezzi di consensi di quel partito proprio ora che sta attraversando un momento di difficoltà".


Ufficio stampa On. Realacci

TAG:  REALACCI  POLITICA  GRILLO  BERLUSCONI  TV  M5S  TRANSATLANTICO 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork