.
contributo inviato da Achille_Passoni il 25 ottobre 2012


Assieme ad altri senatori del Partito Democratico abbiamo presentato altre due interrogazioni su Finmeccanica in generale e su AnsaldoBreda in particolare, con le quali proseguiamo la nostra iniziativa di pressione sul Governo affinchè si risolvano positivamente le questioni legate alle scelte del Gruppo in settori che consideriamo strategici per il Paese. Per quanto riguarda Finmeccanica nel suo complesso, la situazione è sempre la stessa: il Gruppo sta affrontando un passaggio cruciale della sua ristrutturazione e ha previsto la cessione di Ansaldo Energia e Ansaldo Trasporti, sostanzialmente decidendo di cedere l'asset civile dell’azienda.

È una scelta strategica assolutamente sbagliata: intanto perché si tratta di settori su cui bisognerebbe puntare per il nostro rilancio industriale, e in più perché tali scelte devono essere fatte nell'interesse generale del Paese sulla base di linee guida di politica industriale che non ci sono, e che il Governo ha il dovere di chiarire davanti al Parlamento.

Per quanto concerne invece AnsaldoBreda, la questione è strettamente correlata alla precedente: il futuro dell’azienda e di oltre 2500 lavoratori è a rischio, così come è a rischio lo smantellamento di un intero patrimonio industriale. Nonostante le rassicurazioni del Governo che, dopo tante sollecitazioni da parte delle parti sociali, già nel mese di settembre aveva preannunciato la convocazione di un tavolo nazionale per far luce sul destino dell'azienda, a tutt'oggi il tanto atteso incontro non ha avuto luogo né c’è stato alcun chiarimento sul destino di AnsaldoBreda.

Abbiamo chiesto perché il tavolo non sia stato convocato, e se il Governo non ritenga necessario intervenire subito non solo nell'interesse dei lavoratori, ma anche dall'economia nazionale del nostro Paese. Dato il carattere di urgenza di questa interrogazione, se non altro la risposta dovrebbe arrivare a breve. Vi terrò informati.
TAG:  ANSALDOBREDA  FERROVIE  ECONOMIA  SVILUPPO  TRASPORTI  INDUSTRIA  LAVORO  TOSCANA  INTERPELLANZA  PISTOIA  FINMECCANICA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
4 marzo 2010
attivita' nel PDnetwork