.
contributo inviato da donato piccinino il 18 ottobre 2012


In realtà dovrei scrivere di questa "strana e deprimente" vicenda delle dimissioni, revocate in 24 ore, dall'Assessore al Bilancio, Lucrezia Filannino.
In verità credo che ormai tutto si commenti da solo (anche se qualcosa la dirò visto che abbiamo chiesto proprio oggi la convocazione del Consiglio Comunale perchè il Sindaco relazioni nel merito della vicenda).

Voglio, invece, riaccendere i fari su una questione di cui mi sto interessando dall'inizio del mandato: le occasioni perdute in termini di finanziamento, bandi, progetti, a cui il nostro Comune potrebbe accedere. Un paio di mesi fa ho denuciato l'esclusione dal bando regionale del progetto di potenziamento del sistema museale per un importo di circa 900 mila euro.

Qui, invece, vi segnalo una possbilità sfumata (di sicura minore entità) che vede in corsa per un finaziamento circa 70 comuni, tra cui Barletta, Manfredonia  e San Ferdinando di Puglia, sul tema della legalità (tanto a cuore a chi ci amministra) e che perciò è giusto definire "virtuosi".

L'Associazione dei Comuni (Anci) e il Ministero dello Sviluppo Economico pubblicavano a fine giugno un bando in cui destinano ai Comuni risorse per 1.500.000 euro per la realizzazione di progetti e interventi anticontraffazione per attività di prevenzione e di contrasto di questo fenomeno, di promozione della cultura della legalità e di diffusione della corretta informazione sui prodotti contraffatti nonchè sui rischi di incorrere in sanzioni amministrative per quei cittadini non consapevoli delle previsioni delle norme.

Unica clausola  che i Comuni dovevano essere dotati di un Corpo di Polizia Municipale perchè i progetti potevano prevedere tra le misure il potenziamento dell'attività investigativa realizzata oppure la creazione di un nucleo specializzato anticontraffazione, attività legate a rapporti con le altre Forze di Polizia, l'elaborazione e lo sviluppo di progetti innovativi in ambito informatico.

Tutte le occasioni sono utili per lanciare messaggi di cultura della legalità e, soprattutto, formando il personale che poi deve operare sul territorio.
Un'ottima occasione per rilanciare magari il tema dell'Unione dei Comuni (nata sulle progettualità non dimentichiamolo) oppure per prendere esempio dalla scaltrezza del comune di San Ferdinando di Puglia che poi, appena ha potuto, non si è lasciato scappare una possibilità.

E poi c'è chi, invece, rimane fermo.

TAG:  BANDO  LEGALITÀ  CONTRAFFAZIONE  TRINITAPOLI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
4 febbraio 2010
attivita' nel PDnetwork