.
contributo inviato da team_realacci il 30 settembre 2012

Roma, 30 settembre 2012


"L'appuntamento di Puliamo il Mondo, ogni anno ci ricorda come il problema dei rifiuti sia una delle grandi sfide ambientali ancora aperte e che la raccolta differenziata è la via maestra per superare il problema. Purtroppo su questa strada c’è ancora molto da fare. In Italia, come testimoniato dai dati dell’ISWA, la modalità principale di smaltimento dei rifiuti è ancora la discarica, con oltre 15 dei 32 milioni tonnellate dei rifiuti prodotti smaltiti in discarica. Se è vero che nel 2011 la quota di rifiuti differenziati ha registrato un incremento dell’1,8%,  è altrettanto vero che bisogna  puntare a risultati ancora migliori e mirare a uniformare le performance di raccolta differenziata che si registrano nelle varie zone del Paese. Il grande successo in tutta Italia delle giornate di Puliamo il Mondo di Legambiente è una fotografia del volto più bello di questo Paese ed è un segnale importante che la società civile lancia alla politica. Passa anche dal volontariato, dalla solidarietà e dall’impegno di ciascuno per i beni comuni, un’idea di Italia unita e coesa, capace di mobilitare le sue energie migliori per guardare con fiducia al futuro”, lo afferma Ermete Realacci, presidente onorario di Legambiente,  in occasione di  Puliamo il Mondo.


Ufficio stampa On. Realacci

TAG:  RIFIUTI  RACCOLTA  DIFFERENZIATA  PULIAMO IL MONDO  LEGAMBIENTE  PIM  VOLONTARIATO  AMBIENTE  AMBIENTALE  DISCARICA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork