.
contributo inviato da dianacomari il 23 agosto 2012

Renzi la smetta di piantare discussioni sul niente. Quella di Bologna e' una festa Pd locale come tante altre e, tendenzialmente, alle feste locali si invitano esponenti politici locali e parlamentari con ruoli nazionali di rilievo e il sindaco di Firenze non rientra in queste categorie. Probabilmente gli organizzatori non ci avranno neanche pensato e non certo per fargli uno sgarbo. Inoltre, ufficialmente Renzi non si e' ancora candidato alle primarie per la premiership e non c'è un congresso in corso, quindi non si capisce perché dovrebbe essere invitato a tutte le feste d'Italia. Renzi, data la visibilità mediatica ottenuta e date le agitazioni piu' volte sollevate ha giustamente ottenuto un invito alla festa Pd nazionale, che e' quella conta davvero. Per il resto farebbe meglio a preoccuparsi della festa Pd di Firenze invece che inventare polemiche sul niente.

TAG:  RENZI  BOLOGNA  FESTADEMOCRATICA  PD 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
16 aprile 2009
attivita' nel PDnetwork