.
contributo inviato da dianacomari il 20 agosto 2012

Il problema del grillino che ha pagato gli spazi televisivi sta nella contraddizione con i suoi messaggi elettorali. I grillini sono contro le tv, hanno sempre detto che la politica si fa a costo zero e si usa la rete. Le giustificazioni usate dal consigliere grillino per spiegare la sua presenza in tv sono tutte validissime ma sono un perfetto controsenso con quanto dichiarato in campagna elettorale. Il grillino avrebbe dovuto spiegare tutto questo in campagna elettorale ai suoi elettori non adesso che e' gia' stato eletto. Inoltre Grillo si e' sempre detto contro il finanziamento ai partiti e il consigliere grillino ha detto di aver usato soldi del gruppo regionale del Movimento 5 Cinque Stelle, quindi soldi pubblici, che quindi servono anche a loro. I grillino farebbero meglio a dire la verità in campagna elettorale e cioè che la politica e la comunicazione costano, con le cose gratis si possono fare molte cose ma non si ottengono miracoli, lo stesso Grillo - pur non avendo rilasciato interviste - se non avesse avuto tv e giornali pronti a rilanciare i suoi messaggi diffusi via web sarebbe andato ben poco lontano, quindi smetta di dire bugie agli italiani. Passando al tema delle interviste a pagamento, personalmente non mi scandalizza se un politico paga per essere ospitato in tv. Mi preoccuperei se i politici fossero pagati per fare gli ospiti. Mi interessa molto, invece, sapere se quello che sto vedendo e' un'intervista normale o uno spot (e molti spot sono fatti anche gratis come e' stato ampiamente visibile in questi anni). A me non interessa che i soldi spesi dai politici siano loro o derivati dai finanziamenti pubblici ai partiti di appartenenza: il finanziamento e' per l'attività politica da svolgere e di questa fa parte anche la comunicazione. A me preoccupa, invece, che delle tv chiedano soldi per ospitare persone. Le tv private locali ricavano introiti dalle pubblicità e spesso sono insufficienti e non consentono la realizzazione di chissà quali capolavori, ma questa questione non può essere risolta con interviste su commissione e a pagamento.

TAG:  POLITICA  TV  STAMPA  GIORNALISMO  GRILLO 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
16 aprile 2009
attivita' nel PDnetwork