.
contributo inviato da team_realacci il 23 agosto 2012
Roma, 23 agosto 2012

"Per rilanciare il Paese e guardare con fiducia al futuro bisogna investire nella Green Economy. La Green Economy, infatti, è una chiave straordinaria per affrontare la crisi e le sfide che abbiamo davanti, mobilitando le energie migliori del Paese. Il provvedimento per rilanciare l'economia non punti su ricette vecchie: l'Italia non sarà salvata né dai pozzi petroliferi, né da infrastrutture che non servono al Paese. Bene la strategia in cinque punti per lo sviluppo sostenibile dell'Italia proposta dal ministro Clini. Sono queste le misure che servono alla crescita del Paese. Per rilanciare la nostra economia dobbiamo partire dalle infrastrutture tecnologiche, come il potenziamento della banda larga, e rilanciare l'edilizia di qualità che punta su risparmio energetico e misure antisismiche”, lo afferma Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd, commentando la strategia in 5 punti per lo sviluppo sostenibile del ministero dell’Ambiente.


Ufficio stampa On. Realacci
TAG:  CRESCITA  SVILUPPO  PIANO  MINISTRO  AMBIENTE  CLINI  GREEN ECONOMY  EDILIZIA  QUALITÀ  BANDA LARGA  SVILUPPO SOSTENIBILE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork