.
contributo inviato da team_realacci il 7 agosto 2012

ODG AC 5389

La Camera,

premesso che

 con il provvedimento sulla revisione della spesa pubblica in esame alla Camera dei deputati si avvia un processo di profondo riordino del sistema delle province finalizzato a ridurre e razionalizzare la spesa pubblica ad “invarianza dei servizi ai cittadini”;
 
 tale riordino non potrà che tener conto delle caratteristiche, delle vocazioni e delle necessità dei territori interessati. In maniera tale da permettere il massimo contributo di tutti al futuro dell’intero Paese;

 sarà necessario garantire, nel rispetto delle decisioni assunte, il pieno coinvolgimento delle istituzioni locali;

 vari presidenti di Regione, come il presidente della regione Toscana Enrico Rossi, hanno dichiarato la disponibilità di farsi carico del processo di razionalizzazione;

invita il Governo a considerare l’opportunità di delegare pienamente alle regioni, nel rispetto delle finalità e dei tempi del riordino, la valutazione delle scelte più opportune da effettuare per riaccorpare gli enti provinciali esistenti.

Roma, 6 luglio ’12

Realacci, Fontanelli, Gatti, Cenni

TAG:  PROVINCE  RIORDINO  REGIONI  ORDINE DEL GIORNO  ODG  REALACCI FONTANELLI  GATTI  CENNI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork