.
contributo inviato da professional consumer il 6 agosto 2012

 “La mia spesa il vostro reddito”: Keynes lo ha scritto; io, pur non keynesiano, lo grido.

Eggià, la spesa produce reddito, proprio quel reddito che serve a rifare la spesa . La sufficienza del reddito che acquista, istituisce però la condicio sine qua non perché il meccanismo economico giri per fare la crescita. Proprio il mio reddito, risultato insufficiente, ha generato l’insufficienza del vostro. Sta qui la crisi.

Morale: il vostro reddito dovrà remunerare la mia spesa fatta oggi; tal remunero integrerà il mio reddito che servirà a fare la spesa domani per approvvigionare il vostro reddito dopodomani.

Eggià, non esistono pasti gratis!

Mauro Artibani

www.professionalconsumer.wordpress.com

www.professioneconsumatore.org

 

 

TAG:   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
10 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork