.
contributo inviato da fabio1963 il 25 giugno 2012

 

Immagine presa dall'ultimo numero del settimanale tedesco "Der Spiegel"

 

Legenda: Le conseguenze in caso di dissoluzione dell'euro 

- La freccia rossa indica, in %, gli effetti sul PIL nei primi due anni rispetto ad oggi;

- La freccia nera indica, in %, gli effetti sul numero di disoccupati;

- La freccia bianca indica, in %, l'andamento dei prezzi al consumo.



L'economia tedesca potrebbe contrarsi fino a toccare il -10% quest'anno nel caso di una disintegrazione dell'euro. Lo scrive il settimanale Der Spiegel citando uno studio ancora non reso pubblico del Ministero delle finanze di Berlino. Inoltre il numero dei senza lavoro – riporta Bloomberg – crescerebbe a oltre 5 milioni. Questi numeri, spiega una fonte del Ministero citata dalla rivista tedesca, dimostrano che il  salvataggio della moneta unica è il male minore considerato quanto costerebbe il ritorno alle valute nazionali.
TAG:  EURO  DISSOLUZIONE  GERMANIA  EUROPA  5 MILIONI DISOCCUPATI  -10% 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di fabio1963 inviato il 28 giugno 2012
caro rebyjaco, io condivido quello che dici, però un pò di responsabilità di tutto quello che hai elencato ce l'abbiamo anche noi italiani, non credi?
commento di rebyjaco inviato il 28 giugno 2012
Io conosco i dati che si riferiscono al NOSTRO PAESE. Con la classe politica più vecchia. Più corrotta. Più incapace di amministrare. (il tutto documentato e dimostrato da decenni di amministrazione Pubblica. Abbiamo la più temibile criminalità a livello mondiale, un terzo del territorio sotto il TOTALE controllo criminale,incluso le SUE attività commerciali. Nel resto del Paese, la Criminalità è dilagante, non c'è settore che sfugga al loro controllo. Con Berluscomi, i Siciliani sono entrati nel Palazzo Direttamente. (vi ricordate quando Micciche si faceva portare la droga a Palazzo?), La 'Ndrangheta controlla tutto il settore edilizia e movimenti terra, i partiti, sono controllati, indirettamente. (vedi Belsito Mauro, Bossi, moglie e figli)senza parlare ""degli altri"" che vanno emergendo. Berlusconi va a trattare con il Presidente per l'assoluzione da tutti i reati amministrativi e non, commessi in decenni di attività. Cicchitto, Alfano, Schifani, Dell'Utri, e ora quel Cammarata, vergogna perfino della Sicilia , nominato consulente del Senato. Scajola che si fa pagare senza saperlo una casa da 2 MILIONI di euro e NESSUN NOTAIO va in galera per avere scritturato falsamente a un prezzo inferiore, e aver, incassato i propri onorari in nero (la parte nascosta della vendita). Tutti lo sanno, tutti sanno che CUCCHI è stato ucciso da poliziotti, e TUTTI fingono di cercare la verità ma la nascondono, e Ustica? E le trattative con la Mafia che hanno di fatto annullato nel 1991 il carcere duro per 334 MAFIOSI? senza che nessuno lo dicesse? etc.etc.etc.etc. E' questo un paese civile? E' questo un paese da trattare da pari a pari con i paesi civili d'Europa e del mondo? Lasciamo perdere, per amor del cielo, preghiamo che l'agonia finisca presto e si possa sperare in un nuovo periodo con nuovi politici. Però, se ci è possibile, aggiungiamo il nostro piccolissimo contributo per distruggere i Dalema e cricche collegate, Casini e Sciliani collegati, Bassi e ladri collegati, senz
commento di fabio1963 inviato il 26 giugno 2012
Questa statistica ha il significato che forse la Merkel dovrà in qualche modo ammorbidirsi, altrimenti anche la Germania prenderebbe una bella scoppola dal non augurabile crack dell'euro!
commento di rebyjaco inviato il 26 giugno 2012
Sondaggi, statistiche,calcoli di probabilità, ma quando mai sono stati ""reali"" e veramente si sono avverati? Quante volte si è calcolato il PIL di Nazioni come l'Italia con due e tre anni di anticipo, ma quando MAI si sono avverati questi calcoli, MAI. Le situazioni, specialmente in economia, sono costantemente in evoluzione, in oltre, calcolare quello che potrebbe essere la Germania nel caso di una uscita dall'euro, sarà sempre peggiore di quello che accadrà realmente perchè, la Germania, che ha una classe politica seria, come pure una cittadinanza seria, saprà far fronte a qualsiasi situazione con coraggio e buon senso, al contrario di chi, come chi Voi sapete, sarà sempre in balia di ladri, tangentisti, speculatori, evasori, in definitiva, da individui come berlusconi di cui conosciamo, sia l'amor patrio che l'avidità per aumentare i propri averi ad ogni costo e con qualsiasi mezzo, e non è l'unico, naturalmente. NOI, saremmo, con la Spagna, il Portogallo,l'Irlanda,la Grecia etc. i pezzenti di turno, e questo grazie alla classe politica che ci siamo tenuti ben stretti, gli altri, al nord delle Alpi, balleranno un'altro ballo con un'altra musica. di questo, possiamo esserne certi.
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
25 gennaio 2010
attivita' nel PDnetwork