.
contributo inviato da edmondantes il 12 giugno 2012

Dopo la porcata del salvataggio di De Gregorio, nell'ignobile buio dell'urna qualcuno tenterà il colpo anche con Lusi.

Con De Gregorio il PD non denunciò la manovra del PDL per  chiedere il voto segreto e coprire i complici del malvivente .

E nemmeno questa volta il PDL  lo esclude. Proverà a salvare, con l'aiuto di complici mascherati, un altro farabutto.

E però, questa volta il PD deve fare le barricate sull'argomento. Denunciare nomi e complicità su media e giornali.

Deve emergere, senza accordi  e compromessi, che il PDL è il partito dei corrotti e degli affaristi e che, contro tutte le altre forze politiche  e senza vergogna, ostacola anche l'approvazione delle norme anticorruzione.

Questa posizione deve essere additata al ludibrio anticasta montante nella piazza.

Roba che, al confronto, Grillo e Di Pietro  devono sembrare due pacati ed equilibrati garantisti.

E poi l'operazione è anche politicamente pagante: assesta un'altra mazzata mediatica ai resti dell'armata del cavaliere e frena la fuga di consensi verso IDV e 5 Stelle.

TAG:   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di rebyjaco inviato il 16 giugno 2012
TEDESCO ! Chi poteva raccogliere firme se non uno dei miserabili accusati/beccati con le mani nella latta? Ma ci rendiamo conto della quantità di ladruncoli, peseudopolitici, imbroglioni, mignottocrazia, fuggiaschi da Tangentopoli etc,etc. popolano il Parlamento? A Bologna, i Sindacati manifestano contro il Governo, Ma di quale Governo parlano? Di quello di Napolitano votato dai partiti responsabili diretti del disastro e delle ruberie?
Bugiardi, Ipocriti e Vili. Continuano a manifestare contro qualsiasi cosa passi loro a tiro ma salvano la ""Casta Indegna"". Contro i mille Parlamentari che iniquamente ci rappresentano(?) in Parlamento, bisogna manifestare. SONO LORO i COLPEVOLI di questa ingiusta e disastrata situazione in cui ci troviamo. Nonostante tutto, ""nessuno"" ha il coraggio di citarli chiaramente, per nome e cognome, con le loro responsdabilità e iniquità. da Tedesco a Penati, da Brancher a Scajola, da Dalema a Casini e ancor più, l'ineguagliabile, ineffabile e tragicomico Berlusconi. Perchè, Vi chiederete, perchè, questi soggetti mostruosi, hanno distribuito soldi a palate a tutti, Sindacalisti e Editori, Giornalisti e Organizzazioni Dilaganti, tutti hanno ricevuto e sperano che rimangano. Napolitano ha fatto l'incredibile per salvarli. I risultati saranno tragici e li vedremo presto sulla nostra pelle.
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
29 aprile 2008
attivita' nel PDnetwork