.
contributo inviato da rebyjaco il 12 giugno 2012

Chi ha fallito, è Napolitano, LUI, è stato l'artefice di questo prolungamento dell'agonia dell'Italia, di questa Dittatura Politica, SUA e dei Suoi ""amiconi       politici"". SUA è la responsabilità se questa ignobile casta che c'ha portato al disastro economico, non è crollata miserabilmente come ha vissuto. Questo prolungamento artificiale dell'agonia, porterà ulteriori danni all'economia, consentendo agli speculatori, imprenditori mascalzobni etc. di mettere le mani sui ""tesori di famiglia"" ancora disponibili. Monti è stata la mano dell'assassino che ha ucciso un Paese moribondo dopo avergli tolto le ultime possibilità. Con la complicità di un Parlamento di inquisiti e condannati, con ladri e complici della Criminalità Organizzata, con Mignottocrazia, dipendenti del peggior soggetto che abbia fatto il Capo di Governo, con un opposizione fasulla, composta dai Dalema e cricche parallele, Casini e Siciliani/Vaticano, Bossi Belsito Rosy Mauro, che altro potevamo attenderci se non una morte ingloriosa?  Ma dove sono i SINDACATI protettori dei lavoratori? Ma dove sono le associazioni dei cittadini sempre in prima linea in difesa di interessi settoriali e NON generali? E i PARLAMENTARI che protestano perchè vengono assimilati a ""Tutti Uguali?"" Possibile che NESSUNO abbia la dignità e il CORAGGIO in prima persona, di chiedere l'allontanamento di questa disastrosa classe politica? Dove ""Pretendono"" di condurci?

TAG:  FALLIMENTO RESPONSABILITA' 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
4 agosto 2008
attivita' nel PDnetwork