.
contributo inviato da Giutre il 10 giugno 2012
ELEZIONE DIRETTA CAPO DELLO STATO:
Dire che non c'è il tempo per fare questa riforma è un modo “ideologico” per respingere la richiesta, perchè fatta dai nostri più strenuo avversari politici.
Qesta riforma è attesa dai cittadini italiani e trova un consenso pari al 76%(così dicono i sondaggi). Non è vero che manca il tempo, manca la voglia e l'opportunità, da parte del vertice PD perchè i maggiorenti, della direzione del nostro partito, sono ingessati dalla paura di combiare veramente le istituzioni del paese.
La revisione della Costitzione nel senso della Repubblica Semipresidenziale,come quella proposta a suo tempo dalla commisione bicamerale pressieduta dall'On D'Alema, è la sola speranza d'invertire la china di una Repubblica Parlamentare ormai prossima alla “consunzione”.
Il Parlamento ormai è una camera mortuaria dove si recitano le litanie funerarie della REPUBBLICA PARLAMENTARE!
L'opportunità è una di quelle da non perdere, perchè a perdere non saranno i proponenti (coi quali, per responsabilita istituzionali, siamo costretti a fare maggioranza ; separati in casa, così è), ma perderà il paese tutto.
Ora il PdL ci chiede di fare insieme a loro, quello che, da tempo avremmo voluto fare noi, è un segnale di ravvedimento dopo, l' essersi assunta la responsabilità di averla fatta fallire a suo tempo, nel 1998,perchè proposta da noi. Accettarla , discuterla e fare di tutto per farla approvare , sarà un esempio di buona politica che ci farà molto bene!!!
TAG:  RIFORMA  RICHIESTA  FARE  REPUBBLICA  PARLAMENTARE  PRESIDENZIALE  BICAMERALE  DISCUTERE .APPROVARE 
Leggi questo post nel blog dell'autore Tregiu
http://Tregiu.ilcannocchiale.it/post/2742979.html


diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
14 gennaio 2010
attivita' nel PDnetwork