.
contributo inviato da angelo19664 il 9 giugno 2012

Al PD basterebbe pochissimo per diventare il partito di riferimento degli indecisi scontenti e via dicendo, e così facendo vincere tranquillamente le elezioni prossime in qualsiasi data siano e i segnali gli elettori li hanno dati chiari molto chiari, ai referendum alle amministrative dello scorso anno e a quelle di quest'anno.

Basterebbe un piccolo rinnovamento, scelte politiche più coraggiose,  liberarsi dagli intecci perversi con settori economici non proprio trasparenti, darsi più concretaemnte un immagine di partito nuovo diverso, che ne so magari battendosi fortemente per una buona legge elettorale, togliendo un po' di pattume ai vertici (suggeriemtni: d'alema latorre ecc. ecc. magari azzerarli), una batttaglia sulla giustizia contro la corruzione, proporre chiaramente alleanze gradite (la foto di Vasto all'elettorato piace......) un po' di chiarezza.

Invece .......

Nuovo patto con i moderati, nomine lottizzate schifezze varie....

Non so mi sa che nel 2013 le elezioni le vince ancora berlusconi, o magari grillo

ma il PD no non osa vincere e neppure migliorare l'Italia

TAG:   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
16 aprile 2008
attivita' nel PDnetwork