.
contributo inviato da edmondantes il 8 giugno 2012

Questo è il titolo dell'articolo comparso oggi su Repubblica nel quale si adombra un sospettodi accordo sottobanco tra PDL e PD per attenuare le sanzioni ai concussori.

http://www.repubblica.it/politica/2012/06/08/news/la_giustizia_non_merce_di_scambio-36774951/

Si dice che l'operazione mira ad avvicinare la prescizione e la salvezza giudiziaria di molti esponenti nazionali e locali di entrambi i partiti. In particolare Berlusconi (processo Ruby) per il PDL e Penati (mazzette) per il PD!

Dopo lo sconcio delle nomine alle Autorities ed il salvataggio di De Gregorio si stanno preparando a salvare anche Lusi!

Ed il PD che fa? Si accorda?  E' chiaro che poi vengono i Di Pietro, i Grillo, magari pure il partito di Repubblica, e  si perdono le primarie e pure le elezioni.

Il PD deve essere, e mostrarsi prima di tutto,  il partito con le MANI PULITE.

Nel senso che l'espressione aveva quando i Leghisti, non ancora addomesticati dal Caimano, portavano  il cappio in Parlamento.

Basta con quelli che  nel 1998 affermarono che politica doveva riprendere il suo primato!

Ancora ne stiamo pagando le conseguenze

TAG:   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
29 aprile 2008
attivita' nel PDnetwork