.
contributo inviato da team_realacci il 14 maggio 2012
Roma, 14 maggio 2012


"La grave crisi che stiamo attraversando può anche essere l’occasione per correggere gli errori del passato e cambiare a favore di un’economia più giusta, più efficiente, innovativa, competitiva e che rispetta l’ambiente. Favorire la mobilità leggera nei centri urbani e non solo è uno dei modi per dare un contributo concreto a questo processo di cambiamento e per favorire tanti cittadini che anche sulla spinta del caro-benzina sempre più ricorrono alla bici come mezzo di trasporto. E’ perciò importante che il premier Mario Monti, oggi abbia dato un segnale di attenzione a questo tema inviando un messaggio a #salvaciclisti, la campagna che promuove l’uso delle biciclette. Servono impegni concreti da parte del Governo per dare il giusto impulso a questo settore che in Italia sconta ancora gravi ritardi rispetto al resto d’Europa, anche perché al crescente uso della bicicletta si contrappongono strade sempre più caotiche e trafficate. Servono politiche adeguate e risorse per le infrastrutture: una rete di piste ciclabili estesa, percorsi davvero protetti, segnaletica ad hoc, ciclo-parcheggi, bike-sharing”, è quanto afferma Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd, commentando il messaggio del Presidente del Consiglio a favore della mobilità leggera.

 

Ufficio stampa On. Realacci
TAG:  CICLISTI  SALVAICICLISTI  LETTERA  MONTI  GOVERNO  IMPEGNI  MOBILITÀ  SOSTENIBILE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork