.
contributo inviato da nino55 il 2 aprile 2012

 Ma cosa vogliamo delocalizzare,quando il governo non sente il battito debole di un paese?

Ci sono fiumi di emendamenti nazionali,leggi leggine, che si richiamano una con l'altra senza che diano una sicurezza al cittadino, sono troppe le norme che non assicurano una stabilità .

Una norma nazionale perde il suo significato principale di garantire al cittadino per esempio la salute, quando lo stesso nella sua regione non può curare determinate malattie.

Chi dovrebbe vigilare sui nosocomi non a norma che tuttavia intascano fior di euro dai cittadini e dallo stato?

Anche i privati che a loro volta intascano pure quattrini dallo stato,devono corrispondere in termini di efficienza e di contributo(non solidarietà) fiscale e invece non vengono neanche identificati.

 

TAG:   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di franci53 inviato il 7 aprile 2012
CIAO RAGAZZI !!!
Per chi è cattolico Auguri di BUONA PASQUA|
Per chi non lo è BUON RIPOSO!

Comunque sia se lassù che qualcuno che ci guarda , speriamo che ci dia una mano, perchè siamo nella ''bratta''. Un grande ciao da Franci a tutti voi!
commento di nino55 inviato il 7 aprile 2012
Buona Pasqua a tutti.
commento di pasquino50 inviato il 7 aprile 2012
Anche qui si potrebbe trovare una "resurrezione"...

Vi lascio il link, per gli uomini di buona volontà!... :) :)

http://www.sbankiamoli.it/
commento di seamusbl inviato il 6 aprile 2012
comrades
la Pasqua e' la piu' importante festa cristiana, l'evento sul quale poggia la fede. Buona Pasqua a tutti.
E fuori dall'euro.

Un ellittico sommario per riempire il mio cazzeggio da queste parti:

-l'oligarchia nazifascista prosegue nel promuovere terorrismo e odio contro i partiti con ogni tipo di falsificazione e pretesto.

-l'intelligente motherfucker Silvio (poco prudente) e' stato sostituito con un colpo di mano da un idiota e superasino e da un governo nazifascista incompetente agli ordini della culona inchiavabile e dell'oligarchia. (L'italia e' diventata una repubblica delle banane dove i governi si fanno e disfanno secondo gli interessi dei potentati interni e esterni, con perdita elevata di credibilita', si e' visti come una colonia. L'idiota poi dice solo idiozie e sputtana ancora di piu' l'italia).
-il superasino e idiota che non ha la minima cognizione delle cause della crisi getta il paese in una depressione distruttiva. Il suo compito e' inculare con patrimoniali la massa di cani e suicidare l'italia. E arricchire l'oligarchia e la Germania.
-La banca centrale europea dopo aver fatto cadere motherducker Silvio regala notevoli riserve alle banche per fingere che il superasino abbia poteri taumaturgici.(E evitare-rinviare- il collasso dell'euro)
-i "mercati finanziari" tornano in fibrillazione, ma nessuno dice un fatto di rilievo: le banche italiane hanno chiesto a marzo un incremnto di supporto da parte della banca centrale superiore del 39% rispetto a febbraio (774% in piu' ripetto a un anno fa).
Il superasino e idiota dichiara che la crisi e' quasi finita! e il mondo intero si mette a ridere.


commento di carlocattorini inviato il 6 aprile 2012
Alby scrive "Tutti i giorni ci sono 2-3 artigiani o imprenditori che si suicidano perché sopraffatti da debiti e non riescono più a tirare avanti...centinaia di persone che perdono il lavoro"
e giustamente espone un problema del quale se ne lamenta e per il quale chiede una soluzione... per il quale pretende un intervento...

Nel 2010 in Italia sono morte 3998 persone (quasi undici al giorno) e sono state ferite 260mila mersone (più di 712 al giorno) per il traffico.
http://www.sicurmoto.it/2011/06/27/incidenti-sulla-stradelitalia-manca-lobbiettivo/

"Il 19% del totale europeo delle vittime su strada è composto da amanti delle 2 ruote, e nel solo 2009 si sono registrati oltre 6mila e 300 morti, il 15% delle quali ha riguardato proprio i conducenti di moto. In Italia la situazione è da bollino rosso. Nel nostro Paese infatti un quarto degli incidenti coinvolge proprio le moto e il 23% dei decessi che ogni anno avvengono sulle strade, ha per protagonisti i centauri."
http://www.asaps.it/33571-Incidenti_in_motocicletta:_%22Sulle_strade_troppe_vittime%22A_lanciare_l%E2%80%99allarme_l%E2%80%99ultimo_rapporto_pubblicato_da_Oms_e_Banca_mondialeAll%E2%80%99Italia_spetta_il_triste_primato.html

la percentuale dei motociclisti morti è tanto alta per qualche motivo...
http://accendiilcervello.blogspot.it/2011/07/incidenti-totali-in-calo-decessi-in.html

forse vari diretti interessati dimenticano il cervello sul cuscino...
possono lamentarsi di me e anche di tutti, ma spettava ad essi usare il cervello, prima di sbattere, e spetterebbe ancora ad essi usarlo per non fare altre vittime
commento di nino55 inviato il 5 aprile 2012
Non per fare una critica al PD, ma "ammesso e non concesso", che il prossimo governo sarà guidato dal nostro partito di riferimento, non credo che la situazione per noi cittadini alle prese con il groviglio di leggi possa cambiare in meglio.
a) Non credo che un partito di sinistra possa riuscire a fermare questa crescita esponenziale del caro benzina,nonchè del carovita.
b) Non credo che il nostro partito al governo possa avere vita facile quanto meno per ridurre la corruzione;
c) Non credo che il nostro partito di riferimento,una volta realizzata in pieno la privatizzazione, possa avere una risposta positiva in termini di efficienza e di economia dei servizi, perchè ci vorranno controlli da gestapo e noi non siamo in grado di controllare nessuno.
commento di pasquino50 inviato il 5 aprile 2012
Caro seam, siccome si dovrà, prima o poi, riconoscere "la verità delle tensioni ideali genuine", siano esse fondate nella ragione o nella fede, tenuto conto che l'attualità e null'altro che il futuro ipotizzato nel passato, vien da sé considerare come ex nuove soluzioni forse nascostamente già percorse.
Personalmente ritengo improbabile che si decida "là dove si puote ciò che si vuole" la fuoriuscita dal sistema monetario euro,sarebbe soluzione per gente con le palle. Come altresì poco probabile l'uragano del default controllato quando rende di più, ed è ormai noto a chi, la pioggerellina diffusa che tutto infradicia, fino alle ossa. Chi doveva dotarsi di parapioggia si è ben riservato il classico posto all'asciutto, quindi, questione di tempo e modo, il denegato ricorso alla brutalità del conflitto aperto, mia personale e fantasiosa "convinzione", potrà trovare applicazione. Penso questo perchè sembra che caparbiamente non si vogliono percorrere soluzione audaci in virtù del concetto di radicale trasformazione, ponendo il fulcro sulla infausta occasione di "trentennale oppportunità del riformismo" che italicamente viene praticato come "gattopardismo". Ma noi non ci saremo....si cantava al mio tempo.. :) :)
commento di seamusbl inviato il 5 aprile 2012
comrade Alby concordo con il tuo sfogo, il governo incompetente nazifascista del superasino al servizio dell'oligarchia e della culona inchiavabile ha solo fatto danni, gettando l'italia nella depressione e aprendo alla svalutazione e schiavizzazione della merce forza forza lavoro (usa e getta).
Il suo compito e' servire gli interessi dell'oligarchia, della germania e culona inchiavabile e suicidare l'italia.

Se al papa hanno fatto pagare l'espropriazione sulla casa hanno pero' esentato le fondazioni bancarie per i loro grandi meriti culturali, sociali, economici, politici, civili e scientifici. Specialmente di falsificazione di bilanci.
(however i cinesi si avvicinano alle banche fallite italiane).

Lo spread oggi sale e tutto va a ramengo ma i bollettini delle troie distraggono con la storiella dei soldi a Bossi.
Non e' piu' il caso di fare in fretta per levarsi dai piedi motherfucker Silvio.
Con calma e sistematicita' si deve andare al suicidio politico economico dell'italia e massa di cani, cosi' vuole anche il PD che vota tutto dal fiscal compact e abolizione dell'art 18 a tasse enormi per alimentare i boiardi e satrapi che fanno la morale.

Uscire dall'euro e cacciare il governo asinino nazifascista e' l'opzione che resta, ma che spiace ai bollettini delle troie.
Neanche in Burundi hanno un governo peggiore e vannno del culo come l'italia (per la massa di cani, non l'oligarchia e boiardi).
commento di alby500 inviato il 5 aprile 2012
Tutti i giorni ci sono 2-3 artigiani o imprenditori che si suicidano perché sopraffatti da debiti e non riescono più a tirare avanti...centinaia di persone che perdono il lavoro.Per contro abbiamo un governo di banchieri fascisti e incompetenti che non toccano i poteri forti e le banche e blaterano,parlano pontificano come se gli italiani fossero un branco di bambini deficienti....ieri ha avuto la spudoratezza di dire che la riforma che ha presentato è "epocale".La scorsa settimana nel suo viaggio asiatico ha incontrato molti capi di stato e di governo vendendo solo fumo e sogni.Ad oggi ci ha massacrati con riduzione di pensioni e stipendi,tasse su case,carburanti e su tutto quello che si poteva tassare... e quel testa di cazzo di Passera ha scoperto che,siccome abbiamo meno soldi e spendiamo solo l'indispensabile SIAMO IN RECESSIONE.Allora questa amalgama mal riuscita come il PD che fino a ieri è stata prona,complice e plaudente nei confronti di questi delinquenti come dovrà essere considerata al momento del voto?
commento di carlocattorini inviato il 5 aprile 2012
essi sono attori diretti nelle loro vicende, salvo poi autodefinirsi "vittime"
commento di carlocattorini inviato il 5 aprile 2012
"Cos'è uno Stato quando legifera e basta? E' una identità astratta?"

sulle motociclette neanche legifera...

L'amianto che fa 50 vittime all'anno è stato bandito dalla legge n. 257 del 1992.
commento di carlocattorini inviato il 5 aprile 2012
prima i motociclisti mi deridono su http://www.omnimoto.it/magazine/9124/moto-sul-tombino-anomalo-zero-indennizz
scrivendo che io sono solo un troll

poi si uccidono da soli
https://www.google.it/search?hl=it&gl=it&tbm=nws&q=incidente+mortale+motociclista
facendo danni e lutti a tutti e ovunque

uccidono anche estranei
http://www.primocanale.it/notizie/incidenti-morto-pedone-investito-da-moto-6-mesi-fa-106820.html

http://www.ilgiornale.it/milano/anziano_investito_moto_e_fin_vita/04-04-2012/articolo-id=581426-page=0-comments=1

TUTTI I SOSTENITORI DELLE MOTOCICLETTE SONO IN MALAFEDE
commento di seamusbl inviato il 5 aprile 2012
dear comrade purezza e re (METAFORICO) dei cornuti Nino, tu sei una delizia se non ci fossi bisognerebbe inventarti.

Spero che tu aderisca alla crociata per la liberazione del sacro territorio e dell'italia dall'euro. L'euro deve uscire dalla terra santa italiana per liberare la massa di cani che ne e' soggiogata e schiavizzata.

La tua idea capovolta di far fuoriuscire tutta la massa di cani italiani e' l'altra micidiale opzione, come si dice se maometto non va alla montagna la montagna va da maometto, e per la fiat a spese dello stato si costruirono le ferrovie per spostare i cani lavoratori.
Credo sia piu' fattibile e sensato far fuoriuscire l'euro, se ne puo' andare volendo con le varie merde di sepoclri imbiancati e ipocriti e somari dell'oligarchia presso la culona inchiavabile e lasciare la massa di cani soli e soletti.

PS oggi si e' sancita la fine dell'art 18, e cominciano i licenziamenti nominativi. Con un poco di cosmesi come dice Dagospia la cgil (comrades che non hanno mai capito nulla di economia e dicono solo asinerie in merito) e comrade fierezza fascista segretatio Bersani sono entusiasti. E' lo zuccherino, i licenziati potranno fare ricorso, con speranze nulle.

l'euro e' il cammino verso il suicidio e l'abolizione dell'art 18 il simbolo della schivizzazione alla cinese come piace al superasino che non ha mai lavorato in compenso e' stato pagato al kilo per le idiozie che dice e insegna.
take care
commento di seamusbl inviato il 4 aprile 2012
dear comrade mistico Pasquino non conosco la fonte da cui hai fatto copy and paste ma ne condivido il contenuto.

Quello che sta accadendo e' un cammino verso un regime nazifascista paleocapitalista forzato dall'oligarchia criminale, la stessa che ha provocato la crisi economica e che grazie al fatto di essersi impadronita della moneta e dei pupazzi politici puo' pianificare la riduzione della massa di cani a degradate e svalorizzate merci unicamente utilizzabili nel processo di generazione di denaro a vantaggio dell'oligarchia. (E quando perdono forza energetica saranno scartate e gettatate nella discarica). Sono poche migliaia tali criminali oggi padroni del mondo, ma riescono a decidere le sorti e collocare nella miseria il resto dell'umanita'.
Siccome per decenni nella scuola e nei bollettini delle troie e' stato fatto il lavaggio del cervello la massa di cani non ha una grammatica e non reagisce.
Come diceva don Milani usa le stesse categorie dei dominanti criminali anche quando crede di opporsi. (Questo ho cercato di insegnare per molti anni a folclorici ribelli, senza alcun successo dato che sono vittime irrecuperabili del bollettino delel troie).

PS I veri bollettini delle troie sono repubblica (del porco e somaro in economia e filosfia sepolcro imbiancato che e' un fascistone di merda denigratore dei partiti e della democrazia), il corriere della sera, la stampa e gli altri in subordine, che come diceva Aldo Moro in piena sintonia con Antonio Gramsci sono organi di disinformazione con l'obiettivo di rincretinire e promuovere gli interessi dell'oligarchia. Se comrades non fate capire questo ai figli difficile diventa articolare una intelligente grammatica della massa di cani.
(Dio ha provveduto a far arrivare il web protocol altrimenti la massa di cani sarebbe inesorabilmente fottuta invece puo' ancora combattere).
take care
commento di nino55 inviato il 4 aprile 2012
Caro seam, l'unica risposta efficace e civile che potrebbe cambiare questi uomini meschini è: lasciarli da soli,cioè emigrare tutti in massa, altro che chiedere l'uscita dall'euro; abbandonare l'Italia e lasciarli da soli, in compagnia dei banchieri,dei vaticanisti,degli sponsor della finanza,e questo gli creerebbe un mondo di difficoltà, vorrei vederli che faranno si diranno le messe tutti i giorni?
commento di pasquino50 inviato il 4 aprile 2012
..."Sulle pensioni il governo ha realizzato il sistema previdenziale più feroce d’Europa, lo dice la stessa Unione. Il decreto sulle liberalizzazioni reinterpreta l’articolo 41 della Costituzione, rovesciandone il significato e i limiti vengono così posti al pubblico e non al privato. Alla faccia del referendum sull’acqua e dei beni comuni. Che anzi, con il patto di stabilità e con i vincoli agli enti locali diventeranno la principale fonte di affari dei prossimi anni. Con il pareggio in bilancio assunto a norma costituzionale e con l’intreccio di questa norma con il fiscal compact europeo, cioè con l’impegno ventennale a restituire metà del debito pubblico complessivo, lo stato sociale viene posto al di fuori della Costituzione della Repubblica. Ed è stupefacente che un parlamento di nominati possa decidere del nostro futuro senza alcuna consultazione democratica e sono pesanti anche le responsabilità del Presidente Napolitano."...(l'articolo su: http://www.libreidee.org/2012/03/zombie-dell800-il-governo-degli-affari-ci-dichiara-guerra/)
Uno dei tanti bollettini di asini e troie...direbbe sempre seam... :) :)
commento di carlocattorini inviato il 4 aprile 2012
IL PARTITO COMUNISTA ha cambiato nome
IL PARTITO SOCIALISTA ha cambiato nome
LA DEMOCRAZIA CRISTIANA ha cambiato nome

PROPONGO di cambiare il nome alla nostra nazione
non si chiamerà più ITALIA, si chiamerà NOTTINGAM
fin tanto che saremo vittime dei soprusi
di gente che si crede come il "principe Giovanni"
ma non ci saranno mai abbastanza Robin Hood...
commento di versoest inviato il 3 aprile 2012
Gli avvenimenti storici che si sono svolti tra le due guerre mondiali, la seconda guerra mondiale e poi nell'immediato dopoguerra fino alla ricostruzione nazionale, sono interessantissimi e pieni di avvenimenti non ancora completamente svelati.

I risvolti politici conseguenti a quegli avvenimenti sono altrettanto interessanti, ma troppo vicini per uno sguardo oggettivo sgombrato dai riflessi politici attuali, vale anche per la Democrazia Cristiana che ha indubbiamente contribuito con la sua capillare occupazione dei posti di potere, sostenuta dal'immensa influenza della Chiesa Cattolica qui e dai giochi della geopolitica fuori, alla crescita del Paese, ma a mio parere, mantenendosi in quella zona grigia che non mi sentirei di idealizzare troppo.
commento di seamusbl inviato il 3 aprile 2012

"Il Paese non ha bisogno di normalizzazione essendo sempre stato normato da quelle che troppo semplicemente e nostalgicamente vengono definite oligarchie."

comrade Eastbound e' vero quello che tu dici, e la situazione contemporanea e' di dominio incontrastato delle oligarchie che controllando la moneta e i governi e percio' fanno quello che vogliono.
Ma questa normalita' non era tale quando c'era la DC, infatti la DC ha svolto e rivendicato un effettivo ruolo di potere, come grande partito popolare. Cio' dava molto fastidio all'oligarchia nazionale che pertanto sempre la attacco'.
(Per restaurare la normalita').

Quanto poi alle proposte, non tutte sono uguali, vi e' una gerachia e anche se i matti abbondano le loro opinioni dovrebbero essere messe nella giusta prospettiva.

L'uscita dall'euro e' oggi la soluzione per tentare di evitare il suicidio e riavere una crescita accettabile. Altrimenti come argentina schiacciata nell'euro e depressa dal governo incompetente nazifascista al servizio dell'oligarchia e culona inchiavabile l'italia va verso il terzo mondo irreversibilmente.
take care


commento di versoest inviato il 3 aprile 2012
Tra la sventura dell'esistenza delle moto e l'avventurosa uscita dall'euro, il tema dell'azzeccagarbuglismo dei Legislatori assisi nel Parlamento rappresentativo dell'italica democrazia, sfugge dall'attenzione.

Da sempre una pletora di professionisti dell'interpretazione legislativa trovano la loro nicchia ecologica nella compiacente apparente, in realtà studiatissima, confusione della grammatica e sintassi costruttrice delle leggi matrioske nostrane. In Parlamento, per loro vocazione o volontà altrui, si esprimono gli stessi professionisti che nella vita secolare si occupano di interpretare quelle Norme da loro stessi, o dai corporativi colleghi, inventate nella logica delle Leggi ad personam, ovvero mirate a precisi interessi. La massa dei cittadini, evitiamo l'identificazione cinofila, non ne è consapevole fino a quando è costretta a rivolgersi all'interprete per difendersi dall'inganno.

Il Paese non ha bisogno di normalizzazione essendo sempre stato normato da quelle che troppo semplicemente e nostalgicamente vengono definite oligarchie.
commento di seamusbl inviato il 3 aprile 2012
"Ma cosa vogliamo delocalizzare,quando il governo non sente il battito debole di un paese?"

Dear comrade purezza di ingenuita' e metaforicamnte (metaforicamente ripeto, percio' non ti incazzare) re dei cornuti, il governo asinino nazifascista del superasino e asina e' nato come governo rappresentativo degli interessi dell'oligarchia e della culona inchiavabile e Germania. Percio' fa quelle cose.
Come devi avere sentito le famglie oligarchice indigene sono molto ricche, hanno molti soldi che estorcono alla massa di cani e sempre si preoccupano di avere i loro governi e partiti per metterlo in culo alla massa di cani.

Percio' tutto va secondo la norma e come direbbe comrade disgrazia testa vuota il paese gradualmente diventa un paese normale.

Se vuoi cercare di reagire chiedi l'uscita dall'euro.
commento di carlocattorini inviato il 2 aprile 2012
il tempo che viene perso è una risorsa che non può essere recuperata, ma il diritto a una vita decente da dipendente impiegato lavoratore subordinato stipendiato non può essere valutato meno del diritto a una vita decente da imprenditore datore di lavoro...


...comunque le divergenze sull'articolo 18 fanno molti meno morti dei 1500-1800 annuali in Italia causati dalle motociclette...
http://www.ladige.it/lettere/troppi-1800-morti-moto-l-anno
anche se i motociclisti stessi ne ammettono solo 1500
http://www.motodays.it/fileadmin/docs2012/Rassegna_Stampa/Agenzie/AndKronos10marzo.pdf
tenendo conto che le vittime della strada in Italia sono 5000 ogni anno
http://www.vittimestrada.org/
e che la percorrenza chilometrica delle motociclette non va oltre il 3-4%
http://www.motociclismo.it/lasaps-avvisa-velocita-e-strade-malandate-fanno-dei-decessi-in-moto-il-30-dei-morti-su-strada-moto-6005


i motociclisti diranno che io sono morboso, e continueranno (loro) a uccidere/uccidersi creando lutti intorno a sè...
https://www.google.it/search?client=firefox-a&rls=org.mozilla%3Ait%3Aofficial&channel=s&hl=it&source=hp&biw=&bih=&q=incidenti+motociclisti&meta=&oq=incidenti+motociclisti&aq=f&aqi=g3g-v7&aql=&gs_l=firefox-hp.3..0l3j0i15l7.8919l17382l0l18579l22l22l0l7l7l0l201l1610l8j6j1l15l0.frgbld.(LISTA AGGIORNATA QUASI IN TEMPO REALE)

http://www.motodays.it/fileadmin/docs2012/Rassegna_Stampa/Agenzie/AndKronos10marzo.pdf

http://www.sicurmoto.it/2010/11/26/ogni-6-ore-muore-un-motociclista-italiano-ma-interessa-solo-ai-parenti-delle-vittime-e-alle-assicurazioni/

I MORTI DI MOTOCICLETTA SONO di più DEI MORTI SUL LAVORO:
http://www.repubblica.it/2009/05/sezioni/cronaca/incidenti-lavoro-4/dati-inail-2009/dati-inail-2009.html
COME FATE A NON PREOCCUPARVENE?
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
4 marzo 2008
attivita' nel PDnetwork