.
contributo inviato da carlocattorini il 8 marzo 2012

Sarebbe meglio RICORDARE che l'8 marzo non significa mimosa. E festa. E pizzate patetiche.
Ma una serie di lotte - dalla richiesta di suffragio universale in avanti - che risalgono ai primi del '900

L'8 marzo 1908 a new York 129 operaie scioperanti rinchiuse in fabbrica da un industriale intizzito morirono bruciate.
La causa della tragedia fu l'ostinazione di quell'industriale a trascurare le esigenze di quelle donne.

La stessa quantità di persone in media muore OGNI MESE in Italia grazie all'esistenza delle motociclette, ma non ci sono ripercussioni...
http://www.ladige.it/lettere/troppi-1800-morti-moto-l-anno
"Sono tra 1.500 e 1.800 i morti che ogni anno si rilevano in Italia per incidenti sulle due ruote"
i motociclisti sostengono
http://www.motodays.it/fileadmin/docs2012/Rassegna_Stampa/Agenzie/AndKronos10marzo.pdf
"INCIDENTI: 1500 CENTAURI MORTI L'ANNO"
La causa di questa tragedia è l'unico dettaglio sempre presente in tutte queste situazioni: la motocicletta.

 

TAG:  DIRITTI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di carlocattorini inviato il 9 marzo 2012
una mia amica ha puntualizzato che loro hanno già il 6 gennaio...
commento di magnagrecia inviato il 8 marzo 2012
I would like to take the opportunity to make you my best and warmest wishes for the Women’s International Day.
A big hug to all women!
Un grosso abbraccio a tutte!

(continua/1)
commento di magnagrecia inviato il 8 marzo 2012
(segue/2)

CURIOSITA' SESSUALI REPRESSE E SVILUPPO INTELLETTUALE/27
contributo inviato da magnagrecia il 7 marzo 2012
Video


(fine/2)
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
18 aprile 2008
attivita' nel PDnetwork