.
contributo inviato da Achille_Passoni il 8 marzo 2012


Pubblico di seguito una lettera con cui i sindacati Fiom, Fim e Uilm di Firenze chiedono al Premier di bloccare il bando dell'Agenzia Spaziale che esclude le aziende italiane a favore di quelle straniere per quanto riguarda la realizzazione del satellite Opsis. Si tratta di una decisione incomprensibile - presa ai tempi del governo Berlusconi - che penalizza in primis la Selex Galileo, tagliandola fuori da un progetto di 150 milioni di euro sostenendo che l'azienda non avrebbe le competenze adatte per partecipare al bando, nonostante sia invece leader nel settore.

Cliccando qui potete leggere il testo della lettera.


TAG:  SELEX  GALILEO  TOSCANA  FIRENZE  CAMPI BISENZIO  LAVORO  SINDACATO  FIOM  ASI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
4 marzo 2010
attivita' nel PDnetwork