.
contributo inviato da Giuseppe Giuffrida il 26 febbraio 2012

 

Oggi era davvero una bellissima giornata di sole, ad Orzinuovi.

Tanta gente in giro, in piazza, sotto i portici. Un via vai di auto, bici, passeggiate in lungo e in largo.

I grandi Vecchi al sole, agli angoli importanti del Paese, a scaldare ossa, mani, pelle, dopo giorni e giorni di gelo.

Mi dicevo: che bello, tutti insieme, fuori dal freddo, il sole riscalda anche i cuori.

Macchè! Il gazebo nascosto tra le auto parcheggiate.

Volantini strani, in bianco e nero.

Un manifesto più grande con strani riti…medievali, templari. Boh!

Pensavo al vice sindaco di Brescia, lo Sceriffo Rolfi, ritratto in posa fotografica in abito massonico o giù di li.

Un qualche rito strano, un Cavaliere della Tavola Tanzanica.

Lo sguardo fiero e certo del Potere Assoluto e mai deriso
.

No, non era lui, peccato!

Mi avvicino, prendo un volantino e leggo:

“ATTENZIONE con la campagna l’Italia sono anch’io la Giunta Ratti e il Partito Democratico raccolgono le firme (ndr: la parola firme era sottolineata…boh) per fare una legge (ndr: la parola legge era sottolineata …boh) che permetterà di far eleggere i sindaci dagli STRANIERI senza cittadinanza. La Lega Nord dice NO! Non permetteremo che MOHAMMED diventi Sindaco di Orzi”.

Sul retro l’immancabile consiglio per i Sindaci (questa volta tutti) che vogliono farsi votare dagli stranieri: “…piuttosto che cercare di cambiare le leggi di questo paese, dovreste trasferirvi in Africa…..lascereste in santa pace noi poveri cittadini”.

Mi accorgo che la bella giornata di sole non basta più.

Non mi scaldano neanche i Vecchi del Paese, il via vai della gente, le donne, gli uomini i ragazzi e le ragazze, i bambini che escono dalla Chiesa dopo la Messa.

Ma come fanno a non capire.

A parte il fatto che non mi risulta che la Giunta Ratti abbia raccolto alcuna firma ed in questo va precisato che il Partito Democratico di Orzinuovi, aderendo all'iniziativa popolare, ha contribuito, assieme a tantissime associazioni, alla raccolta delle firme.

Esponenti della Giunta hanno contribuito a titolo personale al successo dell'iniziativa. E questo è quanto.

Ma comprendo la tecnica populistica tipica di chi lancia slogan gratuiti senza alcun costrutto logico giuridico.

Tanto per far chiasso.

Come possono ostinarsi a vomitare sulla stessa loro coscienza ignorando i più comuni sentimenti di Amore, Pace, Fratellanza, Solidarietà, Carità Cristiana, Progresso dei Popoli. Come fanno a non capire.

Se Obama può diventare Presidente degli Stati Uniti d’America, perché non potrebbe un giorno diventare Mohammed Sindaco di Orzinuovi?

E' una provocazione, si intende. Ma perchè no?

E soprattutto perché se Mohammed vive, paga le tasse, contribuisce alla crescita sociale ed economica di una collettività, perché anche senza diventare Sindaco non può contribuire a scegliere l’Amministrazione della sua città?

Non so perché, ma per me è semplice comprendere, capire, sperare e volere.

Perché per altri non lo è.

Leggo su un giornale caro ai leghisti che Milano avrà il suo porto.

Perché devo leggere queste autentiche idiozie e non pretendere che, pur nelle diverse convinzioni politiche, i dialoghi siano sempre ispirati al rispetto della sensibilità dell'Uomo, a principi di autentico progresso sociale, alla speranza del miglior futuro per tutti ?

Rileggo il titolo de “La Padania”: il Porto di Milano…e comprendo.

Ecco perché.

Giuseppe Giuffrida

TAG:  PD ORZINUOVI  L'ITALIA SONO ANCH'IO  DIRITTI DI CITTADINANZA   

diffondi 

commenti a questo articolo 15
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
20 settembre 2010
attivita' nel PDnetwork