.
contributo inviato da Stefano51 il 9 febbraio 2012

Siamo grati al governo dei professori. Si prendono cura di noi dopo averci bastonato per bene. Ci consigliano di stare al caldo, di evitare gli spifferi, di coprirci bene quando usciamo e di portare anche le coperte in macchina, insieme alle catene. Non si sa mai nell’Italia di oggi.

Questi professori mi sa che si sono lasciati prendere la mano dalla libertà di pontificare su tutti e su tutto senza contraddittorio. Questo decalogo delle ovvietà comparso sul sito ufficiale del governo se lo potevano anche risparmiare, invece si sono risparmiati dal dire che faranno qualcosa subito per i soliti, miserabili avvoltoi del freddo. Il raddoppio degli ortaggi e dei generi di prima necessità nei supermercati, l’impennata del prezzo della benzina per fare un paio di esempi. E tortorate su chi dovrebbe garantire la mobilità in questa situazione di emergenza, e non lo fa. La nevicata sarà pure eccezionale, ma lo è altrettanto l’impreparazione di certi sindaci, il ritardo dell’Enel nel riattivare le linee, dell’Anas nel riaprire le strade, dei sindaci imprevidenti e male organizzati.

Il clima sta cambiando e lo sappiamo non da ieri, ma da almeno dieci anni. la neve a Roma ormai torna puntualmente ogni anno e questa volta ha bussato più forte, tutto qui. Occorre mettere mano al portafogli per migliorare la sicurezza dei cittadini, e se i soldi non ci sono vanno presi dalle tasche di chi non ha dato. Torniamo sempre lì, alla tassa patrimoniale, non c’è niente da fare. Anche dal freddo non ci si riprenderà mai se non realizzeremo veramente l’equità sociale. Ma questo governo è ancora troppo distratto verso il capitale e continua a spalmare le tasse sui più deboli. Tante regioni hanno paura a dichiarare lo stato d'emergenza neve perchè poi così aumenta l'accisa locale sulla benzina, a carico del consumatore finale. Siamo noi, i consumatori finali, sempre, nel bene e nel male, nel male più che altro.  

Perciò, caro Monti, prima di dare consigli ai pinguini, pensa ai furbi che approfittano anche del gelo. È lì che devi menare duro, e se non lo fai sei complice anche tu.

Stefano Olivieri

http://democraticoebasta.ilcannocchiale.it 

TAG:  CRISI NEVE  CRISI ECONOMICA  AUMENTO PREZZI E TARIFFE  EMERGENZA GAS 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
11 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork