.
contributo inviato da pdpratobicocca il 9 gennaio 2012

«Troppi attentati , clima da illegalità diffusa». 
 
I ripetuti attacchi contro il centro sportivo di via Iseo, il principio di incendio dei campi della società Afforese, gli attentati alle tre sedi del Pd. Nell’ultimo mese due zone di Milano sono prese di mira da una serie di intimidazioni. Da un lato di stampo mafioso, dall’altro ad opera di ignoti. Lo ha denunciato il Comitato antimafia, in occasione dell’incontro con i presidenti dei consigli delle due zone interessate, la 8 e la 9. Il presidente del comitato, Nando Dalla Chiesa, ha affermato che gli attentati del’ultimo mese in città sono troppi. Anche se con i necessari distinguo.

Secondo Dalla Chiesa anche gli attacchi alle sedi del Pd, seppur «potrebbero essere non mafiosi» sono comunque «atti che possono nascere soltanto in contesti degradati», dove regna «illegalità diffusa». Dalla Chiesa ha poi commentato come un «semplice dovere di ospitalità» le parole del ministro degli Interni Anna Maria Cancellieri - che a dicembre aveva escluso l’esistenza di una cultura omertosa a Milano, ricordando che il ministro, in quell'occasione, confermò la presenza della mafia a Milano. «Bisogna capire - ha aggiunto-  che non accadono certe cose se non c’e’ un contesto compatibile». Il presidente del comitato ha messo in evidenza però anche la reazione positiva del quartiere di Affori, riferendosi alle numerose manifestazioni in favore della legalità che si sono tenute nel quartiere. La presidente del consiglio di zona 9, Beatrice Uguccioni, al termine dell’incontro con il comitato si è detta soddisfatta: «Anche per le istituzioni è fondamentale sentirsi supportati nella lotta contro l’illegalità, sia per quanto riguarda gli attentati ai centri sportivi sia per la situazione di alcuni caseggiati popolari di Niguarda e Rozzano. Riconoscere i problemi e non negarli è già una vittoria».
 

Corriere della Sera - Milano 9 gennaio 2011

 

Anche per questo vi invitiamo a partecipare numerosi all'iniziativa "Giù le mani dalla città. Milano contro racket e mafie" che si terrà lunedì 16 gennaio alle 21.00 presso il Teatro della Cooperativa in via Hermada 8 (Milano, Niguarda).

All'iniziativa parteciperanno Don Gino Rigoldi, Giulio Cavalli, David Gentili, Marco Granelli, Mirko Mazzali, Marco Dal Toso, Nando Dalla Chiesa. Porterà il suo saluto anche il presidente della Cooperativa Abitare Giovanni Poletti.

Scaricate la locandina di invito>>

TAG:  MILANO  ATTENTATI  ANTIMAFIA  ISEO  NIGUARDA  AFFORI  ZONA9  UGUCCIONI  DALLACHIESA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
9 dicembre 2011
attivita' nel PDnetwork