.
contributo inviato da team_realacci il 21 dicembre 2011
Roma, 21 dicembre 2011

“L’accordo raggiunto tra il Governo Monti e le Regioni va in parte a risanare i drammatici tagli inferti al trasporto pubblico locale dal Governo Berlusconi che aveva ridotto del 75% le risorse destinate a questo settore, rendendo la vita sempre più difficile ai milioni di italiani che ogni giorno usano i treni per raggiungere il posto di lavoro o di studio”, lo afferma Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd, commentando l’accordo tra Governo e Regioni per destinare 1,6 miliardi di euro per il 2012 al TPL.

“Un trasporto pubblico efficiente”, prosegue Realacci, “è un modo concreto e immediato per migliorare la qualità della vita dei cittadini, per ridurre il traffico privato e l’inquinamento delle città soffocate dallo smog.”


Ufficio stampa On. Realacci
TAG:  MANOVRA  RISORSE  TRENI  PENDOLARI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork