.
contributo inviato da Ploff il 2 dicembre 2011
 

Quando il momento che si vive è delicato solitamente chi ha esperienza adotta un pò di furbizia per venire fuori dalle "secche". Questo Governo alla fine mi intenerisce perchè Monti ora è tra mille fuochi ed avrebbe bisogno di uno scatto di furbizia che non può avere ... per la natura stessa del suo Governo : tecnico e non libero sul piano della genialità. E' vincolato a patti precedenti, e forse e ripeto forse, è diretta emanazione di Berlusconi e quindi necessariamente deve assecondarlo ... Insomma è un pò ingessato, questo sì, soprattutto legato alla crisi economica,anche se io comunque nutro ancora qualche dubbio che sia così seria. Penso però che si faccia bene a considerare ora ad e finalmente ad un responsabile rientro del debito pubblico italiano perchè tirare a campare come abbiamo fatto fino ad oggi potrebbe voler veramente significare "tirare le cuoia".
E dunque quale furbizia intendevo : la furbizia di ascoltare il popolo e meno le ragioni dei partiti che in questo momento stanno dando voce ad interessi propagandistici, vedi Lega e Pdl. Le voci del popolo sono invece quelle che da sempre chiedono di essere ascoltate: <b>giustizia, equità fiscale, qualità della vita, opportunità di progresso civile</b>. Tra questi punti l'equità fiscale mi sembra la più discussa e la più sentita. Ora a parte la grande stima che ho per la signora Camusso, di cui approvo le lotte di parte - che tanto di parte non sono perchè, fino a questo momento almeno, sono talmente improntate al buon senso che potrebbero agevolare tutto il tessuto sociale medio-basso-alto, insomma anche coloro che non aderiscono all'idea CGIL - a parte questo, dicevo, mi piacerebbe che il Pd avesse quello scatto di furbizia prima menzionato e "nicchiasse" sulle pensioni (battaglia tipicamente leghista) che in realtà così come disegnate spalmerebbero un pò di "giustizia sociale" su tutti gli strati della popolazione, e si concentrasse di più sui grandi - ma proprio grandi! - patrimoni, magari oltre il miliardo e mezzo ... ecco, e che la Fiat la prendesse un pò come preferisce! Ci sono in Italia questi grandissimi patrimoni, ne sono parecchi e questo non è un male, il problema è che non pagano le tasse, le eludono! e poi si dichiarano salvatori della patria! Ecco questi patrimoni quì magari questa volta potrebbero anche farlo lo sforzo di pagare le tasse! E poi mi piacerebbe che il Pd premesse anche per la salvaguardia dell'unione europea e dell'euro - soprattutto ora - per poi in un secondo momento impegnarsi per un accordo tra gli Stati aderenti e rivedere la valutazione delle singole monete in sede europea.

Sul pareggio di bilancio in Costituzione resto sempre contraria per la flessibilità di cui un bilancio statale ha sempre bisogno. Questa norma è contraria alle regioni e sottolinea una volta di più che esistono regioni di serie B e regioni di serie A. In tempi di crisi darebbe la precedenza ai finanziamenti ad alcune regioni lasciando qualche altra in "Stand by" e bisogna vedere se la regione in standby è d'accordo. Ne verrà fuori l'ennesimo pasticcio "alla Tremonti-Nord" di cui abbiamo disperatamente cercato - come italiani uniti - di liberarci

TAG:  POLITICA  ITALIA  GOVERNO  EUROPA  ECONOMIA  TREMONTI  MONTI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
Ploff
Napoli
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
16 marzo 2009
attivita' nel PDnetwork