.
contributo inviato da Claudia Castaldini il 22 novembre 2011

Efficientando energeticamente gli edifici l'Italia potrebbe risparmiare fino a 44 Mtep al 2016, vale a dire circa il 25% dei nostri consumi energetici, una cifra più che notevole che dovrebbe far riflettere (nonchè decidere).
Secondo uno studio del Politecnico di Milano presentato il 9 novembre scorso, denominato "Energy Efficiency Report" infatti, il potenziale teorico legato all'adozione di soluzioni energeticamente efficienti da ora al 2016 è di circa 44 milioni di Tep derivanti sia dall'elettrico sia dal termico, mentre le sitme di penetrazione reale nel mercato forniscono alla stessa data ben 13,7 Mtep.
Gli edifici sono responsabili in Italia del 36% dei consumi, mentre risulta che ben il 70% degli edifici esistenti è stato realizzato prima di qualsiasi normativa sull'efficienza energetica in edilizia, ed un quarto non è mai stato riqualificato energeticamente. Su questa base, lo studio presenta stime di risparmio energetico reali di 21,5 Mtep al 2020, che risultano quindi superiori a quelle contenute nel PAEE (Piano d'Azione nazionale per l'Efficienza Energetica), che nell'ultima versione di luglio 2011 indica un obiettivo di 16 Mtep al 2020.
Il Rapporto analizza le tecnologie impiantistiche, come i sistemi di illuminazione, gli elettrodomestici, le tecnologie efficienti per la produzione di energia termica, gli elementi strutturali dell'edificio, e le tecnologie per la generazione di energia sul posto, entrando nel merito delle diverse soluzioni adottabili, ed esaminando la corrispondenza tra i meccanismi incentivanti e l'efficiacia degli interventi.
La riqualificazione energetica degli edifici rappresenta un settore importante della Green Economy, che consente di efficientare il patrimonio edilizio e di impostare sul costruito il futuro sviluppo edilizio delle nostre città. Come ha detto di recente Renzo Piano, bisogna "costruire sul costruito" evitando ulteriore consumo di suolo e la continua espansione informe delle nostre città, puntando sull'esistente che può fornire un'ottima base per il futuro.

Il Rapporto è scaricabile all'indirizzo:
http://www.energystrategy.it/
 

TAG:  EFFICIENZA ENERGETICA  FUTURO  ENERGIA  CONSUMI ENERGETICI  RISPARMIO ENERGETICO  EDILIZIA SOSTENIBILE  GREEN ECONOMY  ECONOMIA VERDE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
28 luglio 2010
attivita' nel PDnetwork