.
contributo inviato da Achille_Passoni il 3 novembre 2011


La Legge di stabilità presentata dal Governo cancella il finanziamento da 150 milioni di euro – già deliberato dal Cipe nell’ambito delle risorse assegnate per il G8 della Maddalena – per il programma TETRA (Standard europeo per le comunicazioni cifrate tra le forze di polizia) in Sardegna. Il Pd ha presentato un emendamento per ripristinare il finanziamento, dato che la Selex Elsag ha già presentato un’offerta per la realizzazione della rete di comunicazione e ha già sostenuto costi molto rilevanti, pari a 40-50 milioni di euro.

L’annullamento del finanziamento, infatti, comporterebbe gravi conseguenze finanziarie e occupazionali per Selex Elsag (il TETRA copre il 50% del fatturato dello stabilimento di Firenze con 450 addetti) e metterebbe a rischio l’estensione alle altre regioni italiane di un sistema di comunicazione innovativo, che migliora sensibilimente l’azione di contrasto alla criminalità da parte delle forze dell’ordine.

L’emendamento del Pd – che mi ha sollecitato la Fiom di Firenze – sarà nelle mani della maggioranza, e staremo a vedere quello che succederà soprattutto dopo l’annuncio del max-emendamento del Governo alla Legge di stabilità. In tutti i casi una cosa mi sento di dirla: questa vicenda mi ancora più assurda perché Selex Elsag è una società di Finmeccanica, e l’azienda si è lamentata del taglio deciso da Tremonti molto in ritardo, soltanto dopo la presentazione della Legge di stabilità. Se sono questi i rapporti tra Finmeccanica e il suo azionista di maggioranza, non stupisce la drammaticità della situazione in cui si trovano altre aziende del gruppo, in primis AnsaldoBreda. Un altro segno tangibile di un Governo che – da tempo – non c’è più.
TAG:  ANSALDOBREDA  FINMECCANICA  ELSAG  SELEX  FIRENZE  FIOM  CGIL  SINDACATO  TETRA  POLIZIA  FORZE DELL'ORDINE  EMENDAMENTO  PD 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
4 marzo 2010
attivita' nel PDnetwork