.
contributo inviato da paisan il 29 ottobre 2011

SPARMIA TORE

 

Una persona normale come te …e vive a Putenz...



Gli ispettori ambientali e la invadente mondezza ovvero

 

lo stato dell’arte nel campo dei rifiuti e della loro gestione corretta in Basilicata.   Un qualche ragionamento s’impone perché il tipo di nomina,  il comune attribuisce la qualifica di Ispettore ambientale e di pubblico Ufficiale a dipendenti ACTA   e le circostanze di tempo,luogo e situazione lo impongono. 


Si racconta che a questi lavoratori non viene aumentato lo stipendio (la cosa è vera si e no) perché se da un lato non gli si aumenta lo stipendio dall’altro gli si cambia il lavoro e questo è un costo per noi.  Qui interessano altre faccende del tipo: per la raccolta e gestione dei rifiuti ogni cittadino di Potenza paga una bolletta ed allora  dobbiamo ragionare sugli sprechi di soldi quando  li vediamo.  Questi Isp. nascono dipendenti di ACTA  assunti per raccogliere e gestire i rifiuti e presumibilmente erano impiegati in compiti essenziali relativi alla raccolta e gestione dei rifiuti.  Il loro cambio di qualifica comporta che per ogni ispettore ambientale in circolazione avremo un servizio meno puntuale o completo o efficace nella raccolta e concretamente con questa operazione ci forniscono un servizio peggiore (raccolta e gestione rifiuti) e ce lo fanno pagare di più.   Ma il Comune di Potenza paga 12 milioni all’anno di interessi sui debiti e,dunque, non ha lardo per fare ragù ed allora che t’inventano? Gli ispettori ambientali da nominare tra i dipendenti ACTA ma qui viene il bello la pianta organica di ACTA è dimensionata in maniera congrua per il servizio che deve fare o è un affare che non si capisce? Infatti  se il personale di ACTA è stato assunto e serve per il compito istituzionale raccolta e smaltimento dei rifiuti allora togliere queste persone dai compiti significa peggiorare il servizio.  Se,invece,  non peggiora il servizio vuole dire che gli stipendi di questi li pagavamo a vuoto dal momento che li pagavamo per non fare niente.   Non si sfugge o servivano ed allora non puoi cambiare loro mansioni senza assumere altre persone con aumento dei costi e delle tariffe a danno nostro o non servivano ed allora si pagavano inutilmente queste retribuzioni e bisogna chiamare a pagare e far restituire il mal tolto a chi ha avvalorato questo sperpero di denaro nostro. E oltre tutto la vigilanza e le multe sono compiti di polizia municipale che devono rimanere a carico del bilancio del comune mentre qui si pretende di far pagare il cittadino per la gestione della mondezza  mentre il personale viene utilizzato contro il cittadino (elevare contravvenzioni) e non per fornirgli servizi (raccogliere e smaltire la mondezza). Con la crisi che c’è ogni lira buttata è un crimine e questi non hanno elevato una multa a nessuno, cittadino o ACTA che sia, allora retribuzioni inutili e spreco grave e noi paghiamo senza parlare?

SPARMIA TORE

Lo trovi anche su Controsenso il sabato….

TAG:  ISPETTORI  AMBIENTALI  INVADENTE  MONDEZZA  SPARMIA TORE  SPARMIA  TORE  BRIGUGLIO BLACK BLOC VIOLENZA ROMA ALEMANNO MARONI RUBRICA TORE SPARMIA RUBRICA TORE SPARMIA SPARMIA TORE RUBRICA SVEGLIATI ITALIETTA BAGNASCO CHIESA LETTA SILVIO PORCEL MARRONI SALTO MORTALE MOTOCROSS ACROBAZIE INDIGNATI ARUBA ARUBA INDIGNATI RUBANO L'ACQUA STRUNZETE SILVIO UMBERTO FINI GIANFRANCO STRONZO GHEDDAFI BACIAMANO POLITICA LAVORO PARTITO DEMOCRATICO NATO AFGHANISTAN CRESCITA GEOPOLITICA GUERRA PD DROGA SOCIETÀ DS MARGHERITA ECONOMIA STATO STRADA UE IRAN TERRORISMO PARTITO DEMOCRATICO INDIA VELTRONI IRAQ WALTER VELTRONI GIOVANI NIGERIA ARMI PRIMARIE PARTECIPAZIONE PAKISTAN SVILUPPO ILCANNOCCHIALE PARTITODEMOCRATICO PUBBLICO MAFIA CONTRATTO GLOBALIZZAZIONE COREA DEL NORD COESIONE SOCIALE SOCIALE BENESSERE WELFARE CAMORRA NUCLEARE AIEA IDEE ORGANIZZAZIONE AL QAIDA RESPONSABILITÀ FIUME ICHINO IMPRESA LIBIA ENTI LOCALI IMPRESE 'NDRANGHETA LANUOVASTAGIONE AL QUAEDA PDMARSICA PRIVATO WALTERVELTRONI PENTAGONO BASENTO NARCOTRAFFICO PROLIFERAZIONE TRAFFICI SOSTENIBILITÀ GIOVANIAMMINISTRATORI NON PROFIT SACRA CORONA UNITA ENDURING FREEDOM CAMBIAMO L'ITALIA VICINO POTENZA MBART PUTENZ POLLINO PARCO POLLINO LEGNA BIOMASSA MERCURE ENEL CENTRALE ENEL CENTRALE A BIOMASSE ORA DELLA TERRA WWF L'ORA TUA SVEGLIATI GASOLIO BENZINA POMPA DI BENZINA POMPA ARMATA POLITICA LAVORO BERLUSCONI PARTITO DEMOCRATICO NATO AFGHANISTAN CRESCITA GEOPOLITICA GUERRA PD DROGA SOCIETÀ DS MARGHERITA ECONOMIA STATO POTENZA UE DI PIETRO IRAN TERRORISMO PARTITO DEMOCRATICO INDIA VELTRONI IRAQ WALTER VELTRONI GIOVANI NIGERIA ARMI PRIMARIE PARTECIPAZIONE PAKISTAN SVILUPPO ILCANNOCCHIALE PARTITODEMOCRATICO PUBBLICO MAFIA CONTRATTO GLOBALIZZAZIONE COREA DEL NORD COESIONE SOCIALE SOCIALE BENESSERE WELFARE CAMORRA NUCLEARE AIEA IDEE ORGANIZZAZIONE AL QAIDA RESPONSABILITÀ ICHINO IMPRESA LIBIA ENTI LOCALI IMPRESE 'NDRANGHETA LANUOVASTAGIONE AL QUAEDA PDMARSICA PRIVATO WALTERVELTRONI PENTAGONO ASTRONIK NARCOTRAFFICO PROLIFERAZIONE TRAFFICI SOSTENIBILITÀ GIOVANIAMMINISTRATORI NON PROFIT SACRA CORONA UNITA ENDURING FREEDOM CAMBIAMO L'ITALIA MEMORIAPOLITICA ZUCCULETT PETRONE MARIO COSTRU SCUOLA BAGNASCO SCUOL APUBBLICA BERLUSCONI SCUOLA PUBBLICA VECCHIONI FO MASTROCOLA ILCANNOCCHIALE VELTRONI PD PARTITODEMOCRATICO PRIMARIE PARTITO DEMOCRATICO LANUOVASTAGIONE WALTER VELTRONI WALTERVELTRONI PDMARSICA DS MARGHERITA POLITICA GIOVANIAMMINISTRATORI GIOVANI ENTI LOCALI PARTECIPAZIONE COESIONE SOCIALE WELFARE SVILUPPO ECONOMIA IMPRESE SOSTENIBILITÀ NON PROFIT SOCIETÀ STATO PUBBLICO PRIVATO BENESSERE CRESCITA RESPONSABILITÀ IMPRESA ORGANIZZAZIONE SOCIALE PD PARTITO DEMOCRATICO LAVORO PD PARTITODEMOCRATICO ICHINO CONTRATTO ECONOMIA CAMBIAMO L'ITALIA POLITICA IDEE GEOPOLITICA TERRORISMO INDIA PAKISTAN IRAN AL QUAEDA AFGHANISTAN DROGA ARMI PROLIFERAZIONE NUCLEARE GUERRA MAFIA CAMORRA 'NDRANGHETA SACRA CORONA UNITA AIEA NATO UE PENTAGONO ENDURING FREEDOM IRAQ AL QAIDA GLOBALIZZAZIONE COREA DEL NORD TRAFFICI NARCOTRAFFICO NIGERIA LIBIA POLITICA BERLUSCONI VELTRONI DI PIETRO MEMORIAPOLITICA BACIAMANO DI SILVIO BACIAMANO DI GHEDDAFI LIBIA PETROLIO BASILICATA COPAM CONFERENZA SUL PETROLIO CONFERENZA SULLE ESTRAZIONI DI PETOLIO COLOSSEO BANDIERA UNITÀ D'ITALIA ROMA CAPIOTALE GHEDDAFI BACIAMANO GIAPPONE NUCLEARE ESPLOSIONI SILVIO STEFANIA FAB 
Leggi questo post nel blog dell'autore paisan
http://paisan.ilcannocchiale.it/post/2692975.html


diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 febbraio 2009
attivita' nel PDnetwork