.
contributo inviato da carlocattorini il 22 ottobre 2011

Ecco: le motociclette sono progettate apposta per avere le seguenti caratteristiche.

Chi le guida non deve avere né il tempo né l'opportunità di
accorgersi di eventuali ostacoli che possono apparire sulla traiettoria
all'ultimo momento.

Chi le guida non deve pensare che frenare in alcune situazioni ad esempio di bagnato può costare la vita ("ha frenato e ha perso il controllo del mezzo andandosi a schiantare contro un'altra vettura in sosta").
 
http://bari.repubblica.it/cronaca/2011/10/22/news/travolto_e_ucciso_in_moto_muore_giovane_attore_emergente-23687054/?ref=HREC1-9
 
Naturalmente sarebbe più intelligente bandirle.

TAG:  SICUREZZA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di carlocattorini inviato il 4 novembre 2011
ho letto in http://www.ilgiornaledipozzallo.net/103922/maltempo-romaregioneok-stato-calamita/ che è stato riconosciuto lo stato di calamità naturale per il maltempo del 20 ottobre 2011 a Roma (per due morti),
ho letto in http://it.wikipedia.org/wiki/Alluvione_di_Messina_del_2009 che fu una calamità naturale l'alluvione del primo ottobre 2009 a Messina (per 30 morti accertate e 6 dispersi),
ho letto in http://www.loccidentale.it/node/110887 di nove morti e di sei dispersi per una calamità naturale il 26 ottobre 2011 fra Liguria e Toscana (per, fino ad allora, nove morti e sei dispersi),
ho letto in http://www.sicurmoto.it/tag/statistiche-incidenti/ di tremilanovecentonovantotto morti e duecentosessantamila feriti solo in Italia solo nel 2010 solo in incidenti motociclistici,
da http://noi-italia.istat.it/index.php?id=7&no_cache=1&user_100ind_pi1[id_pagina]=73 ho letto in http://noi-italia.istat.it/fileadmin/user_upload/allegati/S13I05T14s0_01.xls che per tutti gli incidenti stradali (fra tutti i tipi di veicoli) in Italia dal 2001 al 2009 sono morti sempre meno persone, nel 2009 sono morti quattromiladuecentotrentasette in tutto (motociclistici, automobilistici, tramviari, sotto il pullman, in bicicletta, pedoni, ecc. ecc.).
Significa che (approssimando il 2010 al 2009) ogni quattordici morti sulla strada ce ne sono tredici morti sulla motocicletta.
Vorrei capire perché non viene fatto NIENTE per affrontare questa evidente situazione di calamità naturale.
Vorrei capire perché su nessun giornale (neanche su VN) viene riportata questa emergenza.
Vorrei capire perché nel mondo il rischio di vedere (anche di vivere) il dramma viene tacitamente tollerato da tutti.
Vorrei capire perché nessun legislatore se ne preoccupa.
Grazie.
commento di carlocattorini inviato il 26 ottobre 2011
vi ricorda niente, un certo Marco Simoncelli, 1987-2011
VENTIQUATTRO anni, full stop?

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2011-10-23/terribile-incidente-malesia-muore-111228.shtml?uuid=AaKSPIFE
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
18 aprile 2008
attivita' nel PDnetwork