.
contributo inviato da verduccifrancesco il 13 ottobre 2011

Fonte

Non avete capito che, se cade il governo in questo momento, si dissolve l’intero centro destra”.

È con questa frase che il primo ministro si è rivolto a coloro che, nella maggioranza, o sono indecisi o si apprestano a creare gruppi d’opposizione interna o chiedono di rivedere la linea politica.

In questa frase è racchiuso tutto il programma/ricatto del premier: senza di me - e i miei soldi - voi neanche esistereste e non esisterebbe il centro destra. Dunque? A nessuno della maggioranza conviene – in modo particolare a quei parlamentari che, con le elezioni anticipate, possono dire addio al vitalizio – far cadere il governo,perché, se il centro destra si dissolve, l’Italia cadrebbe nelle mani del“diavolo rosso”.

In sintesi, questo è anche il significato del discorso tenuto alla camera dal premier riguardo alla fiducia al governo da lui stesso richiesta Ascolta il discorso Tg la7.

Discorso che se nella prima parte critica “tecnicamente” la richiesta di dimissioni. Nella seconda, invece di giustificare la richiesta di fiducia proponendo un programma in grado di coinvolgere l’opposizione, si perde nelle solite accuse all’opposizione tra cui, in primis, la sua (dell’opposizione) incapacità di proporsi come alternativa – una teoria inventata di sana pianta e che, purtroppo, viene presa in considerazione anche a sinistra.

TAG:  BERLUSCONI  DISINFORMAZIONE  DISCORSO ALLA CAMERA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
10 marzo 2009
attivita' nel PDnetwork