.
contributo inviato da alexdago il 2 ottobre 2011

 Ascoltando ,i vari dibattiti ,su chi dovesse fare il "candidato premier" ho sentito  Nico Stumpo affermare che ai 3 mandati si dovranno fare delle eccezzioni (????).Poi parla la presidente Rosi Bindi per affermare che per statuto il "candidato premier "è il segretario. E allora lo statuto si segue sempre e non quando fà comodo. E lo statuto dice che non può essere candidato chi ha fatto 3 (tre) mandati ; NON VI E' ALCUNA ECCEZZIONE.

"A meno di fare come nel PDL dove al padrone tutto viene permesso".   VOGLIO sperare che NON SI FORZI LO STATUTO PER FAVORIRE I DIRIGENTI PERCHE SAREBBE LA FINE DELLA DEMOCRAZIA DEL PD.

E SPERO CHE TUTTO IL PD SI RIVOLTI CONTRO CHI NON OSSERVA LO STATUTO ,ORA E SEMPRE.

TAG:  STATUTO DEL PD DEMOCRAZIA INTERNA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
7 luglio 2009
attivita' nel PDnetwork