.
contributo inviato da giorgio egidio il 26 settembre 2011
                                              

    

Sabato l’esperimento tra il Cern e il laboratorio del Gran Sasso riguardo alla velocità a cui si muove il neutrino ha avuto un risvolto di comicità pura.

L’ufficio stampa della ministra Gelmini ha emesso un comunicato nel quale Mariastella si dice orgogliosa del risultato ottenuto e ricorda che  Alla costruzione del tunnel tra il Cern ed i laboratori del Gran Sasso, attraverso il quale si è svolto l'esperimento, l'Italia ha contribuito con uno stanziamento oggi stimabile intorno ai 45 milioni di euro.

L’idea del buco di oltre 700 km da Ginevra al Gran Sasso, realizzato peraltro a un costo irrisorio,  ha scatenato l’ilarità nel web: Twitter in pochi minuti è stata inondata di messaggi, alcuni molto divertenti.

A questo punto alla ministra si presentavano alcune alternative:

  1. Tacere (forse la scelta migliore)
  2. Comporre un altro comunicato il cui tenore poteva essere: “pardon, ma io al liceo MaryPoppins sono sempre stata una capra nelle materie scientifiche”
  3. Passare al contrattacco con un nuovo comunicato.

Chiaramente Gelmini ha scelto la terza opzione: ha composto un nuovo comunicato nel quale recita: il tunnel di cui si parla nel comunicato di ieri, non è per nessuna ragione intendibile come un tunnel che collega materialmente Ginevra con il Gran Sasso. Questo è di facile intuizione per tutti “ concludendo che la polemica è strumentale (strumentale è una bella parola, quasi un insulto senza essere turpiloquio). Dimostrando così che oltre ad essere una capra in materie scientifiche era pure scarsina in italiano, in quanto non riusciva a scrivere ciò che pensava.

Tranquilla Mariastella! I ministri non sono soggetti ai test Invalsi, altrimenti temo che tu non riusciresti ad arrivare alla sufficienza. Anzi alla sufficenza.
TAG:  GRAN SASSO  TUNNEL  CERN  MARIASTELLA GELMINI  NEUTRINO 
Leggi questo post nel blog dell'autore giors
http://giors.ilcannocchiale.it/post/2680803.html


diffondi 

commenti a questo articolo 2
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
24 settembre 2009
attivita' nel PDnetwork