.
contributo inviato da team_realacci il 13 settembre 2011
Roma, 13 settembre 2011 

“Quando Berlusconi afferma di non aver messo le mani nelle tasche degli italiani con questa manovra e poi taglia del 75% le risorse al trasporto pubblico locale prende in giro i cittadini due volte. Come dimostrano anche i dati diffusi oggi da Legambiente i nuovi tagli al trasporto pubblico locale previsti nella manovra bis renderanno drammatica una situazione già critica. Un trasporto pubblico efficiente è un modo concreto e immediato per migliorare la qualità della vita dei cittadini, per ridurre il traffico privato e l’inquinamento delle città Questa misura come è evidente penalizzerà particolarmente le fasce meno abbienti della popolazione e i pendolari che saranno costretti a subire tutte le inefficienze di un servizio pubblico disastrato”, lo afferma Ermete Realacci, responsabile green economy del PD, annunciando un’interrogazione parlamentare al Ministro dei Trasporti. 

Ufficio stampa On. Realacci
TAG:  PENDOLARI  TRASPORTO  PUBBLICO  LOCALE  MANOVRA  PIAGA  MANNAIA  TASCHE  ITALIANI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork