.
contributo inviato da nino55 il 1 settembre 2011

 Ha ragione Ernani, quando dice che è meglio per tutti che ai tagli agli enti locali  indicati dal governo, le regioni provvedano autonomamente.

Sarebbe meglio per tutti, che i presidenti delle regioni indicassero le fonti di spreco, in quanto il governo nazionale ormai gioca a mosca cieca.

Sarebbe meglio se agli stessi presidenti venga data facoltà, non di collaborazione, ma di decisione almeno in materia di politica sociale e di amministrazione dei BB. dello Stato.

Il governo nazionale non sà più riconoscere nè il valore culturale,nè quello commerciale dei propri beni.

TAG:   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
4 marzo 2008
attivita' nel PDnetwork