.
contributo inviato da Candido Voltaire il 29 agosto 2011
Tanto tuonò che piovvero ... sorci verdi per gli Italiani! Questi i frutti del proverbiale parto della montagna, ben 7 ore di colloquio riservato PDL-Lega sulle modifiche alla Manovra e che così formulati potranno generare danni, se possibile, ben peggiori della versione originale!
Si promettono minori tagli agli enti locali ... tanto per dare fumo negli occhi agli inferociti amministratori leghisti ... si ritoccano i diritti alle pensioni di anzianità ... e tanti saluti a Bossi & Co. ... si promette l'avvio della riforma costituzionale per abolire le Province e dimezzare i parlamentari (riforma costituzionale! ... minimo minimo 10 anni di iter!) ... così, tanto per accontentare la pubblica opinione ... Rimangono: libertà di licenziamento, ticket sanitari e prestazionali (pronto soccorso), blocco TFR degli statali ... 
Insomma, la batosta continua a colpire direttamente o indirettamente tutti i poveri Cristi del Paese, quelli che la Manovra per far quadrare i propri conti la fanno già tutti i giorni a casa loro!
Nel silenzio assoluto di un esecutivo che preferisce le segrete stanze al confronto con cittadini, parti sociali ed opposizioni, è necessario che dal Partito Democratico e dalla gente si alzi forte la voce del dissenso e della protesta costruttiva, volta alla soluzione del problema della crisi economica e finanziaria.
Una strada ampiamente percorribile sembrano averla indicata alcuni soggetti politici della società civile ma per fortuna anche all'interno del PD il dibattito in tal senso è acceso e fortemente propositivo. Un primo esempio quanto indicato dai Radicali Italiani (e da ben 139.283 cittadini che si sono aggregati intorno alla pagina Facebook Vaticano, pagaci tu la manovra finanziaria) per l'abolizione dei privilegi istituiti nel 2005 e nel 2006 a favore della Chiesa Cattolica per l'esenzione dell'ICI a tutti gli edifici ecclesiastici "che non abbiano esclusivamente finalità commerciale" ... praticamente tutti! Anche negli uffici della Compagnia delle Opere, o dello IOR ... dovunque si movimenta denaro e si fanno affari per le Curie c'è una piccola chiesetta in un angolo ... e l'esenzione è così assicurata per tutto l'edificio!!
Una proposta del genere non poteva che provocare un terribile codazzo di polemiche con prevedibile sdegno delle Sacre Gerarchie ... Vedere per credere! Non per niente lo Stivale viene citato all'estero come il cortile del Vaticano ...


Interessante anche un'altra proposta dei Radicali, questa sì ampiamente condivisa da molti dirigenti del PD (in prima fila, Ignazio Marino) per il taglio radicale delle spese di armamento militare, in particolare per i Caccia Intercettori F35 ed Eurofighter, veri e propri "bidoni progettuali" (non riescono ancora a volare eppure già ci costano ...) il cui abbandono degli investimenti ci farebbe risparmiare ben TRE MILIARDI dalle nostre spese militari ... Un buon inizio per un Paese che rifugge la guerra! Leggi l'articolo completo su ilfattoquotidiano.it.
Restate all'erta ...

commercial:

TAG:  MANOVRA  FINANZIARIA  PDL  LEGA  RADICALI  IGNAZIO MARINO  SPESE MILITARI  ICI  CHIESA CATTOLICA  VATICANO 

diffondi 

commenti a questo articolo 2
commento di pasquino50 inviato il 30 agosto 2011
I peggior sordi sono quelli che non vogliono sentire ...con le orecchie foderate di strati di malafede. Il suo appello sarà raccolto?
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
12 maggio 2011
attivita' nel PDnetwork