.
contributo inviato da circolopdpcm il 3 agosto 2011
MALTEMPO: ALLUVIONE; APPELLO DEPUTATI MARCHE A BERLUSCONI
INIZIATIVA BIPARTISAN PD-PDL-IDV-UDC-LN
   (ANSA) - ANCONA, 2 AGO - I deputati marchigiani di Pd, Pdl,Idv, Udc e Lega Nord hanno scritto una lettera congiunta al presidente del Consiglio Berlusconi, al sottosegretario alla Presidenza Gianni Letta, e al capo della Protezione civile nazionale Franco Gabrielli, per chiedere un esame attento della mozione sulle calamita' naturali e le modifiche al decreto Milleproroghe, approvata il 27 luglio dalla Camera, all'unanimita'.    La mozione (primo firmatario l'on. Massimo Vannucci del Pd) sollecita la firma dell'ordinanza di protezione civile per l'alluvione che a marzo ha colpito le Marche, anche se la Corte costituzionale non si e' ancora pronunciata sul ricorso della
Regione contro il Milleproroghe. La sollecitazione e' a ricercare ''un accordo con la Regione Marche, sulla destinazione di almeno 100 milioni di euro da parte dello Stato per le spese
urgenti e gli indennizzi alle imprese e alle famiglie, per i lavori di somma urgenza eseguiti subito dopo l'alluvione''. Cinque mesi dopo infatti, ''le imprese sono ancora ferme, le infrastrutture non riattivate, i pericoli tuttora incombenti''.
   In generale, la proposta e' che dopo una calamita', il Governo possa decidere una proroga immediata del patto di stabilita' per gli enti locali colpiti, fissando un ammontare massimo per coprire i costi della somma urgenza. La norma, affermano i parlamentari, dovrebbe essere approvata con data retroattiva (febbraio 2011), in modo che Province e Comuni colpiti non incappino in sanzioni. (ANSA).

TAG:   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
13 aprile 2009
attivita' nel PDnetwork