.
contributo inviato da generosobruno il 15 luglio 2011

Generoso Bruno: “L’Irisbus è carne viva del tessuto sociale e produttivo del Mezzogiorno”.

 
Dichiarazione stampa
 
“L’automotive in Irpinia è, finalmente, questione nazionale e l’apertura del tavolo sulla vertenza Irisbus, mercoledì 20 luglio, presso il Ministero dello sviluppo economico è, senz’altro, una buona notizia all’interno di un contesto in cui, sulla scelta unilaterale del gruppo Fiat, a saltare, per prime, erano state le relazioni tra sindacati, azienda e governo.
Ripristinarle, non significa, automaticamente, vincere. Occorre che la compattezza manifestata, sin da subito, da tutti i firmatari del Patto per lo sviluppo trovi, concretamente, sponda, oltre che nella solidarietà delle comunità locali, nelle azioni del governo regionale e nazionale.
La vera difficoltà per il superamento delle intenzioni di disimpegno della Fiat dall’Irpinia si consuma su questo punto delicatissimo. C’è bisogno della finalizzazione di una parte dei fondi FAS al rinnovo del parco autobus del trasporto pubblico. C’è bisogno di un piano dei trasporti capace di difendere le industrie che producono per il settore.
Il Partito Democratico e le opposizioni hanno accolto l’invito alla responsabilità promosso, sulla manovra finanziaria, dal capo dello Stato. Non è possibile, quindi, in queste ore, non richiamare anche la Fiat ad una più che opportuna “responsabilità nazionale”.
Nelle prossime settimane ci sarà davvero bisogno di tutta la grande solidarietà popolare che questa mattina ha costruito lo sciopero generale della Valle Ufita. L’Irisbus è carne viva del tessuto sociale e produttivo dell’Irpinia e del Mezzogiorno. La difesa dei grandi presidi produttivi è il primo passo per poter immaginare l’uscita dalla crisi attuale”.

TAG:  LAVORO  PARTITO DEMOCRATICO  CRISI  PD  AVELLINO  SINDACATO  FIAT  GOVERNO BERLUSCONI  IRPINIA  SCIOPERO GENERALE  GROTTAMINARDA  IVECO  GENEROSO BRUNO  IRISBUS  FLUMERI  VALLE UFITA  15 LUGLIO 2011 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 giugno 2009
attivita' nel PDnetwork