.
contributo inviato da edmondantes il 2 giugno 2011

Se il Caimano finge di lasciare spazio e ritirarsi, non abboccate.

Nella sua storia, imprenditoriale e politica, il passo indietro non è mai stato contemplato. La sua figura è insostituibile. E, per questo centrodestra, lo è davvero.

Non ha mai mollato niente, se non costretto da  un potere più forte che glielo  ha imposto con una proposta che non poteva rifiutare. E dopo ha sempre strepitato gridando al sopruso (cacciate da palazzo Chigi 1994 e 2006  “… mi hanno tradito….”, “… hanno truccato le elezioni…”)

Quando è in difficoltà, e non è ancora costretto a mollare, il Caimano sceglie un profilo basso e dialogante, finge di quietarsi e concedere spazio.

In realtà, sta solo riprendendo fiato ed affilando le armi per un tempo più propizio (Bicamerale 1997 chiedere a D’Alema).

Qualche suo tirapiedi, commentando le sue ultime uscite  (penose intrusioni con Obama e Medvedev) ha perfino parlato di pietas e comprensione umana (Frattini).

 
Adesso è la volta del (finto) successore Alfano. E’ uno dei suoi soliti trucchi: fingere di lasciare un potere o una carica mettendo al suo posto una controfigura burattino, docile e fedele. Altro che Tremonti.

Alfano, Prestigiacomo, Schifani, Gelmini, sono delle nullità innocue (per lui) portate alla ribalta per suo comodo e che, alla sua caduta, sprofonderanno nel nulla dal quale sono emerse.

Nel suo partito ci sono stati personaggi di spessore   politico e personale pericolose (sempre per lui) che sono state sistematicamente emarginate: Martino, Marzano, Pisanu, Urbani…

Scherziamo? Qualcuno di questi poteva crearsi un proprio seguito con altre  nullità e ribaltarlo.

Al PD ed a tutti gli altri di qualunque formazione politica che questa volta  vogliono liquidarlo definitivamente ricordo di non risparmiarlo e  “……. dare in testa al cane che sta annaspando….”

TAG:   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di magnagrecia inviato il 6 giugno 2011
Come i bambini che negano di aver fatto la pipì fuori dal vaso, il calabrese ottuso e bugiardo (francamente, dopo quasi un anno di frequentazione di questo network politico, non ho ancora capito, a parte chiacchiere di livello solitamente mediocre ripetute all'infinito, qual è il suo apporto qua dentro, in termini di contributi, proposte, iniziative, e pretende pure di selezionare gli ospiti, naturalmente all’incontrario: tutti gli intelligenti fuori, come usano fare tutti i calabresi chiusi, ottusi e limitati, che per solito si credono molto intelligenti (il 99%); forse ce l’hanno nel dna; meno male che non lascio l’auto in giro…), il calabrese ottuso, dicevo, nega di essere stato gratuitamente maleducato.
Finalmente, impostando la ricerca con la parola più semplice, “maleducato”, sono riuscito a trovare una delle prove (neanche la prima, forse la seconda o la terza):
Prova che Car.me.lo è maleducato gratuito
Vediamo se ha la faccia tosta di continuare a negarlo, il bambino bugiardo. Ma temo che continuerà a farlo, se no sarebbe una persona quasi normale.

Che pretende addirittura, da mafiosetto fascistello permalosissimo e con un’enorme coda di paglia, che non si possa liberamente pensare e scrivere, parlando in generale, che:

Quando la Calabria sarà civilizzata, l’Italia forse diventerà un Paese moderno.

Che, come provano la storia, la cronaca e tutte – tutte - le statistiche è la pura e semplice verità, e che soltanto un imbecille permalosissimo e con un’enorme coda di paglia può mettere in dubbio.

PS: Nino55, sei pregato di restare fuori dalla diatriba.

commento di nino55 inviato il 5 giugno 2011
Sì, fà così caldo da prendere la bici e andare tutti al mare.Abito a 3 km. e preferisco il due ruote al posto dell'auto, ma con queste donne che non vogliono muoversi, forzatamente mi tocca fare il rincoglionito e accettare il sacrificio.Per quanto riguarda questa sana diatriba,pazienza che vuoi fare Magnagrecia è come il nostro scirocco che quando soffia forte abbatte ogni ostacolo,ma nonostante tutto siete dei simpatici compagni di viaggio e non mi sento di dovervi dare dei consigli perchè entrambi siete così bravi ed intelligenti da capire ed uscirne sempre con la testa alta da ogni difficile situazione.Ciao a tutti e due e non menate troppo.
commento di car me lo inviato il 5 giugno 2011
Continua 2:
T'incazzeresti, non credo proprio penso proprio che gireresti pagina e andresti avanti.
Ciao Nino55. Oggi fa' caldo dalle tue parti?
commento di car me lo inviato il 5 giugno 2011
"Oh Magnagrecia, stavolta l'hai scelto tosto, Car me lo non molla, ti dà filo da torcere, non è come me malleabile.
Dai alla fine tutti abbiamo bisogno di tutti, scusa se mi permetto, ma io la casa del PD la vedo come tanti fratelli che collaborano."
No caro Nino55, mio amico e dirimpettaio, non si tratta ne di essere più o meno tosto, ne di essete più o meno malleabile.
Basta saperlo leggere perchè ogni cosa che Lui afferma gli si veste a pennello.

Le sue stesse affermazioni lo dipingono dove, tra le tanti basta scegliere questa:

Quando Magnagrecia deciderà di civilizzarsi questo Network forse diventerà un Network "moderno". A moderno sostituisci migliore.

Ora fossi in Lui non me la prenderei e, con tutta sincerità la finirei di scrivere cavolate. Mi fa' piacere che si sta divertendo, ma si diverte perchè ha capito che, come dici tu, forse un po' tosto lo sono davvero e tosto non perchè sono offeso dalle sue gratuite offese ma solo per motivi che di seguito ti spiegherò.
Quello che è importante lo dico sempre e riuscire a utilizzare toni pacati e civili, magari tanta ironia ma anche tanto rispetto e mai da parte mia c'è stata maleducazione come invece egli afferma.
Ed anche questo rispecchia un po' la sua caparbia voglia di crearsi un nemico da poter infierire e da poter stendere come un panno appena lavato, ma dalle mie parti non ci sono fili dove stendermi.
Per questo sbaglia quando pensa che parlando male, in generale, dei calabresi io mi scompiglio. E' quì che non ha capito niente, è quì che vien fuori la sua chiamiamola debolezza, ed è proprio comportandosi così, come lo stesso si comporta, che è la chiara dimostrazione che quello che attribuisce a gli altri di essere non è altra cosa se non quello che egli stesso è.
Caro dirimpettaio dimmi tu cosa mi potresti dire se io ti dicessi che:
"Quando l'Italia sarà civilizzata, l’Europa forse diventerà un Continente moderno."
T'incazzeresti, non credo proprio penso pr
commento di magnagrecia inviato il 4 giugno 2011
@ Nino55
Non è tosto, è ottuso. Sono due cose diverse. Se non fosse ottuso, avrebbe già desistito ed evitato almeno di continuare a non ammettere neppure l'evidenza (sono tutti così i calabresi che ho conosciuto).
Ed ostinato e reattivo, come tutti i deboli permalosissimi quando li ferisci nell'amor proprio.

Comunque ti sbagli. Intanto, anche con lui mi sono limitato a reagire alla sua - ripetuta - maleducazione gratuita (grave errore da parte sua, ma essendo un ottuso...). Poi, non mi sto impegnando molto. Lo dovresti dedurre dal fatto che lo attacco saltuariamente e indirettamente (parlo male non di lui, ma dei calabresi in generale, su dati di fatto, mai gratuitamente). Non mi va di infierire. Mi sto solo divertendo un po', anche a fini pedagogici...
commento di car me lo inviato il 4 giugno 2011
Non c'è ombra di dubbio che:

Quando la Calabria sarà civilizzata, l’Italia forse diventerà un Paese moderno.

Così come:

Quando Magnagrecia deciderà di civilizzarsi questo Network forse diventerà un Network migliore.
commento di nino55 inviato il 4 giugno 2011
Oh Magnagrecia, stavolta l'hai scelto tosto, Car me lo non molla, ti dà filo da torcere, non è come me malleabile.
Dai alla fine tutti abbiamo bisogno di tutti, scusa se mi permetto, ma io la casa del PD la vedo come tanti fratelli che collaborano.
commento di galfra inviato il 4 giugno 2011
E la vita di B continua!
“È malato, proprio come diceva Veronica”. “Fossi io nei suoi panno non dormirei la notte. Mica per le troie però, per i problemi del Paese”
È Flavio Briatore a commentare da Montecarlo e a raccontare al telefono alla sua amica Daniela Santanchè, il seguito delle avventure del bunga bunga. Intercettato dalla Guardia di finanza di Genova, per la vicenda di evasione fiscale che ha portato, nel maggio 2010, anche al sequestro del suo yacht “Force Blue”.
Le telefonate di Flavio, Daniela e dell’ambiente attorno a Silvio Berlusconi ricostruiscono, fino a pochi mesi fa, la fase della quiete dopo la tempesta: ormai deflagrato lo scandalo Ruby, le “serate eleganti” (come le definisce il presidente del Consiglio) continuano, anche se si trasferiscono da Arcore a Villa Gernetto (a Lesmo, provincia di Monza)
commento di magnagrecia inviato il 4 giugno 2011
Come ho scritto dell’incompetente e dannoso ministro dell’Economia Tremonti, il quale, similmente ad un orologio rotto, che – fermo – segna 2 volte al giorno l’ora esatta, capita a certe persone ottuse di dire, ogni 3 miliardi di cazzate, casualmente ed involontariamente una cosa giusta.

Come quella ch’io sono una persona “vendicativa”: è vero, ma solo con le persone sleali. Presumibilmente, il 99% dei calabresi. (L’ottusità, purché, come purtroppo succede molto spesso, non sia stupidità saccente, non è una colpa).

PS:
Piccolo aneddoto (da prendere come semplice indizio). Anni fa, un mio parente, infermiere, campano, bravo ragazzo, fu chiamato a lavorare in una clinica calabrese. Fu costretto a licenziarsi (rimanendo senza lavoro) perché i “colleghi” locali gli fecero capire che doveva sloggiare (come s’era permesso di togliere il lavoro ai calabresi?), forandogli più volte i pneumatici dell’auto, finché non lo “convinsero”.

Quando la Calabria sarà civilizzata, l’Italia forse diventerà un Paese moderno.

PPS:
Vale forse la pena di aggiungere, a beneficio degli ottusi, che subito dopo la Calabria viene la Campania.
commento di scompala inviato il 4 giugno 2011
SUBITO PRIMARIE NAZIONALI CI VUOLE UN LEADER CON LE PALLE CHE RAPPRESENTI TUTTA LA SINISTRA !!!!!!!!!!!!!! VIA D'ALEMA VELTRONI BERSANI SONO PERDENTI !!!!!!!!!!!!!!!!! SE NON COLLUSI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! CIVUOLE GENTE NUOVA !!!!!!!!!!!!!! PULITA E MOLTO PALLUTA !!!!!!!!!!!!!
commento di scompala inviato il 4 giugno 2011
SUBITO PRIMARIE NAZIONALI CI VUOLE UN LEADER CON LE PALLE CHE RAPPRESENTI TUTTA LA SINISTRA !!!!!!!!!!!!!! VIA D'ALEMA VELTRONI BERSANI SONO PERDENTI !!!!!!!!!!!!!!!!! SE NON COLLUSI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! CIVUOLE GENTE NUOVA !!!!!!!!!!!!!! PULITA E MOLTO PALLUTA !!!!!!!!!!!!!
commento di scompala inviato il 4 giugno 2011
SUBITO PRIMARIE NAZIONALI CI VUOLE UN LEADER CON LE PALLE CHE RAPPRESENTI TUTTA LA SINISTRA !!!!!!!!!!!!!! VIA D'ALEMA VELTRONI BERSANI SONO PERDENTI !!!!!!!!!!!!!!!!! SE NON COLLUSI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! CIVUOLE GENTE NUOVA !!!!!!!!!!!!!! PULITA E MOLTO PALLUTA !!!!!!!!!!!!!
commento di rosemary80 inviato il 4 giugno 2011
nel regno unito c'è "DIO SALVI LA REGINA" ...ma noi italians chi...ci salverà ?
in risp. a galfra, con tutto il rispetto x gli agrigentini volevo sottolineare
che ANGELINO, mi pare sia solo il risvolto della medaglia Berlusconi.................
commento di Anpo inviato il 4 giugno 2011
Berlusconi alla frutta se come nuovo "travestimento" deve utilizzare Alfano che non è certo un volto amato, nemmeno a destra, ma viene visto come un simil-Ghedini.
commento di car me lo inviato il 4 giugno 2011
Una cosa che nessuno nota mai è che Berlusconi ha sempre scelto tra le sue mamme vicarie o tra i suoi collaboratori più stretti e fidati persone tipo Magnagrecia.

Secondo me per 3 motivi.

Il primo, è che egli (che in fondo sotto certi aspetti è un ingenuo e tende a fidarsi di tutti) di Magnagrecia istintivamente si potrebbe fidare ad occhi chiusi.

Il secondo, è che tutti - proprio tutti - i tipi come Magnagrecia, contrariamente ai calabresi, non hanno senso civico e senso dell'umorismo.

Il terzo, soprattutto, è che tutti - proprio tutti - i tipi come Magnagrecia sono permalosissimi, e, feriti facilmente nell'amor proprio malato e ipertrofico, possono coltivare un odio viscerale e illimitato, ed essere molto vendicativi.
commento di galfra inviato il 4 giugno 2011
Oddio è tornato Scajola, che orrore!

Scajola a tutto campo!
Ha dichiarato che non andrà a votare i referendum, perciò io correrò a votare, a meno che non mi faccia trovare 900M € nel mio cc dallo stesso suo benfattore.

“Ora buttiamo via il Pdl
e riunifichiamoci con l’Udc”
Parla Scajola: “Cambiamo nome e simbolo, con Angelino si apre un’altra fase. Solo Berlusconi può riuscire a fondare il nuovo partito”

Non sarebbe tornato se fosse stata varata la legge anticorruzione chiesta a più riprese da Fini quando era nella maggioranza!
commento di galfra inviato il 4 giugno 2011
Rosemary
illustre sconosciuto? vai ad Agrigento e vedrai che tutti i potenti, ma anche i poveri diavoli, lo conoscono benissimo.
commento di magnagrecia inviato il 3 giugno 2011
Una cosa che nessuno nota mai è che Berlusconi non ha mai scelto tra le sue mamme vicarie o tra i suoi collaboratori più stretti e fidati un calabrese.

Secondo me per 3 motivi.

Il primo, è che egli (che in fondo sotto certi aspetti è un ingenuo e tende a fidarsi di tutti) dei calabresi istintivamente non si fida affatto.

Il secondo, è che tutti - proprio tutti - i calabresi, contrariamente ai siciliani, non hanno senso dell'umorismo.

Il terzo, soprattutto, è che tutti - proprio tutti - i calabresi sono permalosissimi, e, feriti facilmente nell'amor proprio malato e ipertrofico, possono coltivare un odio viscerale e illimitato, ed essere molto vendicativi.
commento di magnagrecia inviato il 3 giugno 2011
PPS:
Fare il peone significa ad esempio votare che Ruby è la nipote di Mubarak.

commento di magnagrecia inviato il 3 giugno 2011
PS:
parlo del Capezzone che pontificava nelle vesti di segretario del Partito Radicale.
commento di magnagrecia inviato il 3 giugno 2011
Il prof. Marzano soffriva di cattiva digestione... ed il sangue gli defluiva dal cervello allo stomaco. Forse per questo, è stato un mediocre ministro. Ha deciso lui (per fortuna) di tornare a fare il suo mestiere, quello di professore-presidente del CNEL.

Più o meno la stessa cosa vale per Urbani.

Martino non è uno stupido, ma è sovrastimato. Egli ha ricoperto sempre il primo posto nella mia personale classifica di qualche anno fa de "il più stupido d'Italia" (“stupidi” ad honorem, De Mita, Pannella e Cossiga): quelli che ne sanno sempre una più intelligente degli altri, che vedeva fissi, al 1° posto, appunto Antonio Martino ed, al secondo, Giuliano Amato; il 3° era variabile ed è stato via via occupato da: Giuseppe Gargani, Tremonti, Capezzone, ecc.). Ora si è autoemarginato; se avesse della stoffa, non farebbe il peone al Parlamento.

Pisanu è stato l'unico emarginato per un problema concreto: essersi rifiutato, da ministro dell'Interno, di prestarsi alle manipolazioni del voto del 2006 (l'incongrua accusa di Berlusconi alla sinistra (allora all'opposizione) di aver manipolato il voto è un classico esempio di proiezione... e quindi di confessione).
commento di nino55 inviato il 3 giugno 2011
Non lo so come uomini, ma sinceramente come politici danno l'idea della mediocrità.Questo signore Alfano, in una trasmissione di Ballarò, giustificò quel bel D.L. sulla giustizia,che probabilmente alcuni dementi gli hanno fatto firmare con una battutaccia di stizza, facendo capire come quando si parla ai bambini che hanno commesso una monelleria, "tiè così ora imparate".
Ora se questo è il sentimento anche di natura provocatoria, con cui un ministro della Repubblica vuole governare,mi pare che gli uomini il Berlusca se li sceglie proprio con il lanternino.
commento di rebyjaco inviato il 3 giugno 2011
Io aggiungerei anche una parolina per coloro che lunedì sera, gridavano ""alla svolta epocale"". Stesso inganno per i cittadini, di svolte epocali, non ce ne sono state, c'è stato un assenteismo di coloro che si sono rotti, di essere presi per i fondelli da Berlusconi ma, ancor più da coloro che lo circondano e il cui interesse, come è evidente, è la ""scorribanda"" per il paese in cerca di enti o istituzioni da saccheggiare. Inoltre, parlare di svolta epocale quando, TUTTI i Dirigenti Parassiti del PD., sono TUTTI al potere come un sol uomo e INAMMOVIBILI, mi fa chiedere: Ma di quale svolta Epocale mi state parlando? Chi dovrebbe portare a termine, LA SVOLTA EPOCALE? Dalema Fassino o Veltroni e le loro ""Fondazioni"" Ma allora oltre che scemi, ci prendono per deficienti. Stiamo attenti ai ""professionisti"" della disinformazione istituzionale che ci raccontano le favole della politica Italiana, fino a che, gli individui saranno gli stessi, l'ITALIA è FOTTUTA. Bersani? Ma! Sarà anche un Leader, ma in una battaglia, non lo vorrei alle mie spalle.
commento di rosemary80 inviato il 3 giugno 2011
...mi auguro che SCILIPOTI sia stato già di lezione x gli italiani tutti!!!!
se haNNO SPODESTATO la Moratti a MI non credo che ci si faccia fregare con la nomina dell'illustre SCONONSCIUTO tale...Angelino ALF. E CHI SARà MAI!!!
commento di galfra inviato il 3 giugno 2011
E' vero, ma i potentati siciliani e soprattutto agrigentini plaudono!
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
29 aprile 2008
attivita' nel PDnetwork