.
contributo inviato da Achille_Passoni il 18 maggio 2011


Sulla riforma dell'apprendistato c'è ancora molto da fare e molto da rivedere. Per questo condivido gli undici punti critici sollevati dalla Cgil sulla norma, e mi auguro sinceramente che il ministro Sacconi apra un confronto vero con le parti interessate per la completa definizione del decreto. Un confronto che dovrà necessariamente comprendere le Regioni, che hanno molte cose da dire sul merito del testo. 

Spero davvero che si possa aprire una volta tanto una discussione seria, e che il Ministro non voglia improntare per l'ennesima volta il confronto a motivo e pretesto di divisione sindacale, dato che – come ho spiegato altre volte - il tema è molto importante, è un'opportunità anche per combattere la precarietà e dunque bisogna fare in modo che risponda a questa idea di fondo.

Cliccando qui potete leggere la lettera che il segretario confederale della Cgil, Fulvio Fammoni ha inviato al Minsitro Sacconi, per evidenziare gli undici punti di dissenso nel merito del decreto. Buona lettura!
TAG:  APPRENDISTATO  LAVORO  GIOVANI  PRECARIETÀ 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
4 marzo 2010
attivita' nel PDnetwork