.
contributo inviato da cristina1950 il 10 maggio 2011

E' evidente a tutti l'importanza a livello nazionale che assume la votazione per il sindaco di MIlano.

Berlusconi si è speso in prima persona, addirittura mettendo il suo nome sulla scheda, come se dovesse essere lui l'eletto, ben sapendo di riuscire così a turlupinare gli elettori più sprovveduti.

Dal momento che questo governo tira a campare per continuare a risolvere i problemi del premier, senza rivolgere neppure uno sguardo ai veri problemi degli Italiani, e dato che non sarà in grado di fare nessuna riforma utile per il paese, deve andare a casa per...inefficienza comprovata da 8 anni di governo su 10.

Coloro che nel passato si sono astenuti dal votare, non riconoscendosi nei progetti alternativi dell'opposizione, questa volta si rechino alle urne, per dimostrare, da una parte l'inadeguatezza del governo di destra e dall'altra  al PD che, in caso di vittoria, potrà essere giudicato per il suo operato anche a livello nazionale.

Questa volta niente astensione. Andate tutti a votare e votate PD.

TAG:  LEZIONI   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di magnagrecia inviato il 16 maggio 2011
Ecco, come dicevo... Quelli buoni e concreti sono andati via, adesso purtroppo sono rimasti i tirchi, i minus habens, i paranoici, i “costituzionalisti” con la colapasta in testa ed i calabresi ottusi. Che brutta fine...

MINUS HABENS [In funz. di sost.] - Sinonimi: subnormale, inferiore || Vedi anche: cretino, deficiente, idiota, imbecille, interdetto, mentecatto, mongoloide, ritardato, stupido, tarato
http://luirig.altervista.org/sinonimi/hypertext/main.php?rcn=031723%lemma=minus%20habens

PARANOICO
? vedi anche: altri risultati
Che si riferisce alla paranoia individuo affetto da psicosi paranoica.Nella terminologia psichiatrica è particolarmente comune l’espressione “personalità paranoica”, usata per definire un soggetto rigido, geloso, invidioso, esageratamente sospettoso, con un particolare senso di autostima.In genere questi soggetti hanno, nella loro storia, incombente la figura di una madre dominatrice, superprotettiva, ambivalente, in contrasto con una figura paterna passiva, sottomessa, non adeguata alla necessità dell’identificazione.

PS:
Alby500, come si deduce facilmente da ciò che scrive, è un minus habens paranoico e codardo.

commento di car me lo inviato il 15 maggio 2011
Calma ragazzi, l'affluenza non è esaltante i Berluscones sono tutti rintanati a casa. Facciamo passare queste due giornate qualche sorpresa ci sarà.
I molestatori sono e rimangono molestatori lasciateli stare non rispondete alle loro chiacchiere.
commento di frapem inviato il 15 maggio 2011
Ben tornato Anpo, tutto bene?
Una volta facevano a gara a candidarsi con il PCI ora invece il PD non riesce ad esprimre candidati all'altezza della situazione, ma forse perchè non riesce ad espremere una chiara linea politica. In ogni caso, vittoria e sconfitta a Milano sono tutto merito o demerito loro.. la batosta a Silvio ci sarà ma a favore della lega e dell'astensione.. Pisapia potrebbe avvantaggiarsi di questo, e speriamo.
Bersani, il leader alternativo ha preferito chiudere la campagna elettorale a Bologna, con Prodi.. Insomma abbiamo dei leoni al comando. Questo ragionamento per dire che comunque vada il PD deve cambiare parecchie cose.
commento di Anpo inviato il 15 maggio 2011
I soliti noti hanno rimandato il post in caciara. Vabbè poco male.

Per quel che puà valere sono d'accordo con l'importanza del voto milanese. Peraltro visto che non si può votare qualcuno solo per fare danno al prmier nazionale osservo che la Moratti è stata un pessimo sindaco e che minaccia di fare peggio in un eventuale prossimo mandato.

Spero quindi che Pisapia ce la faccia malgrado l'impresa si presenti quasi impossibile.
commento di frapem inviato il 15 maggio 2011
S.O.S. Il berlusconismo, fabbrica di odio ha invaso il fragile cervelletto di mg, ormai tracima nell'isteria, aiutatelo se potete, oppure ignoratelo.

Lunga vita alla Signora..(Viola)
commento di alby500 inviato il 15 maggio 2011
Chissà perchè sto "magnaccia" demente debba intervenire su tutto e tutti e far perdere tempo.... non rispondetegli e lasciatelo a marcire nel suo brodo.
Risparmia tempo coglione,io non ti risponderò!
commento di viola16 inviato il 15 maggio 2011
@magnagrecia
Seguiro' il tuo consiglio,grazie,anche perche' l'autocritica non mi costa fatica.
Buon pomeriggio e incrociamo le dita per le elezioni.
Bersani l'ho votato,ed e' il mio Segretario unico.
commento di magnagrecia inviato il 15 maggio 2011
@ Viola16
Neanche a me piace il tuo comportamento, ma non per questo mi metto a rimarcarlo alla prima occasione: sbagliata. Ti faccio notare che i miei attacchi non sono mai – mai - gratuiti.
Sbagliata, perché Frapem è un grande maleducato, che pretende di avere la licenza di offendere tutti quelli che non sono d’accordo con lui; e poi, per giunta, come un bambino, si mette a piangere e, da debole qual è, come al solito proietta sugli altri tutti i suoi difetti.
Ti faccio notare, visto che anche tu, come Cristina1950, sei strabica, che Frapem non perde occasione (cfr. anche questo ‘post’) di ingiuriare e diffamare gratuitamente Pierluigi Bersani, segretario nazionale del PD, che presumo sia anche il tuo partito. Non siete mica intervenute a redarguirlo. Non lo fate mai, brave le mie mammine protettrici a senso unico, la iattura dell’Italia.

Ti lamenti dell’assenza in questo network della serenità e dei dirigenti. A prescindere dal fatto che, come ho avuto già modo di rimarcare, quando sono arrivato eravate già rimasti in 4 gatti, avendo fatto scappare tutti gli altri, soprattutto quelli più concreti e in gamba, rammento ancora con raccapriccio quando Bersani alcuni mesi fa pubblicò un post di proposte e chiese il nostro contributo. Il “matto” Frapem lo sommerse letteralmente di commenti offensivi, con un crescendo parossistico tale da indurre Aregolo a consigliargli di darsi una calmata per non mettere a rischio le proprie coronarie.
Tu dov’eri? Invece di lanciare, come al solito, accuse incongrue, e prima di giudicare gli altri, fatti un accurato esame di coscienza: forse scoprirai di avere tu qualcosa di cui vergognarti.
commento di viola16 inviato il 15 maggio 2011
@ Hai ragione,magnagrecia:ciascuno deve poter pensare con la propria testa,e decidere quelle che per lui sono "cazzate" e quelle che invece sono cose serie.(Le tue proposte,per esempio?Puo' darsi.)
Se avessi il tempo che hai tu,ti assicuro che parteciperei,come mi e' capitato in passato, in modo costante e deciso dando il mio apporto,per quanto possa servire,vista la considerazione,che i dirigenti hanno di questo network.
Non mi piacciono i tuoi modi,li reputo arroganti , antipatici,e non e' quello di cui c'e' bisogno per dialogare serenamente tra noi, ciascuno con quello che riesce a dare.
commento di frapem inviato il 15 maggio 2011
Mi sbaglio, o volevi fare il correttore di bozze ma siccome eri così presuntuoso, simpaticissimo mg, tanto da rimaneggiare i testi a tuo piacimento, e hanno dovuto lasciarti a casa?
Comunque lasciamo il buon mg a sguazzare nel suo essere inquinato..
Consiglio ai miei amici e amiche di non intervenire oltre, la caciara è il solo nutrimento che conosce.
Buon voto a tutti..
A Milano prevedo un grande batosta a Silvio, ma forse Letizia ce la farà..spero ardentemente di sbagliarmi.
commento di magnagrecia inviato il 15 maggio 2011
Rettifico: Viola16, ovviamente.
commento di magnagrecia inviato il 15 maggio 2011
@ Frapem
Vedo che t’è venuta male la risata. Impara a scrivere, “costituzionalista” con la colapasta in testa, maligno spargitore indefesso di cacatelle insulse e di ingiurie diffamanti ed ora anche poeta da strapazzo… a pagamento (con i soldi propri, naturalmente).
commento di magnagrecia inviato il 15 maggio 2011
@ Cristina1950
1) E tu che c‘entri? Stai al posto tuo. Non ci riesci, a non fare la mammina protettrice a senso unico?
2) Sei la solita maleducata, ‘magna’ lo dici a tuo fratello.
3) E arrogante: lascia che gli altri pensino con la propria testa; ti riesce proprio difficile, eh?

PS: questo ovviamente vale anche per la maleducata perditempo Viola1971, che ha sempre tempo per le cazzate, mai per le cose concrete.
commento di frapem inviato il 15 maggio 2011
A hahahh, mg, sapevo di trovarti qui puntuale a spargere il tuo veleno..sei troppo prevedibile.. però così sappi che non fai male, ma ti fai male.
Il è Porcellum non è un principo costituzionale, e quindi non può essere in costituzione, ma non è essendo stato dichiarato incostituzionale, è una legge attuativa, anzi disattuativa, come direbbe Calamandrei, e pertanto è costuzionale. Oggi i cittadini italiani non hanno più il diritto di scegleire il proprio candidato, questo è il punto vero. Ma a te piace cavillare, attaccarti alle frivolezze, giocare con le parole, ma con queste qualità puoi al massimo partecipare a qualche quiz televisivo. Prenditi una camomilla, sii sereno, e leggimi se ti vuoi un po' di bene...
commento di viola16 inviato il 15 maggio 2011
@ magnagrecia
Cristina ha gia' espresso appieno anche il mio pensiero,quindi aggiungero' solo
che il tuo e' stato un pessimo intervento,di cui dovresti vergognarti.

Cristina,grazie per il tuo impegno,grazie da chi ha poco tempo come me.
commento di cristinasemino inviato il 15 maggio 2011
sempre @ magna

Quanto al nostro gruppo, mi dispiace per te, ma sta crescendo, perchè molte persone sono stufe di doversi sempre confrontare con ignorantoni e cialtroni, siano essi parlamentari o cittadini comuni.

http://www.facebook.com/home.php#!/group.php?gid=190312109587
commento di cristinasemino inviato il 15 maggio 2011
@ magna

Hai mai letto un racconto di frapem? E le sue poesie? Come ti permetti di dare dell'ignorante, se non conosci ciò di cui parli? Visto che ti comporti così su questo tema, chissà quali approfondimenti arguti e colti hai fatto sugli altri, in cui sbandieri le tue conoscenze.
Una persona intelligente, prima di parlare, si informa.
Allora ti dico che invece io li ho letti e sono bellissimi.
Di tutto abbiamo bisogno in qiesto netwok, tranne che di palloni gonfiati e delle loro vuote e sterili ironie.

commento di magnagrecia inviato il 15 maggio 2011
@ Frapem
Sei uno scrittore? Il mondo sotto sopra! E' proprio vero allora che in Italia si legge poco, ma tutti scrivono un libro, persino gli ignoranti come te.
E tuttavia mi chiedo - se è vero - come hai convinto una casa editrice, piccola e polverosa quanto vuoi, a pubblicare un... saggio di un analfabeta come te. C'è una sola spiegazione: confessa, quanto t'è costato? Hai fatto una colletta tra i 6 milioni (o sono 6 miliardi?) aderenti al tuo movimento... sempre immobile?
C'hai scritto anche lì che il porcellum sta nella Costituzione? Soltanto qua dentro puoi scrivere queste str... senza che nessuno te lo faccia notare e paghi pegno sparendo almeno per un po' per la vergogna.
Dovresti per prudenza limitarti a parlare di cose che conosci, caro "costituzionalista" con la colapasta in testa, cioè praticamente niente.
Torna a scuola, che è meglio, analfabeta. E porta con te qualche altro.

PS: questa del copiaincolla non l'ho capita, ti spiace spiegarmela con parole intellegibili, se ci riesci, ignorante?
commento di alby500 inviato il 14 maggio 2011
@frapem.... Non credo che Pisapia ce la faccia (in caso contrario mi ubriaco dalla contentezza)quella befana aveva a disposizione cifre spaventose per promuovere la sua campagna elettorale,per convincere e comperare consensi.Non credo che i "bauscia" della Milano da bere si sveglino dal torpore e dal sogno berlusconian-morattiano.
commento di frapem inviato il 14 maggio 2011
Caro Alby, a Milano il PD non esiste, ma neanche altrove.
Se vince Pisapia è tutto merito suo, e anche la batosta, sulla quale non ho dubbi, che avrà Berlusconi, è merito suo.
Ma aggiungo anche che l'inesistenza di una grande partito riformista, come l'inesistenza di un un grande partito riformista di destra, è la causa prima dell'astensione che sarà alta, pur trattandosi di elezioni amministrative, ma la loro colorazione politica sortità lo stesso risultato delle europee, con la diffeenza che allora il PDL era più compatto e l'astensione fu maggiore a sinistra.
commento di alby500 inviato il 14 maggio 2011
Ma il PD che contributo ha dato a Pisapia? Cosa ha fatto per assecondare la sua difficile e impari campagna elettorale? Nel caso vinca avranno motivo di gioire questi rammolliti mantenuti da noi che passano più tempo a litigare che a fare qualcosa di utile?
commento di frapem inviato il 14 maggio 2011
Caro Carmelo, siccome io recepisco le critiche e cerco di capiro dove ho sbagliato, se ho sbagliato, a trasmettere le mie idee, sto rileggendo un saggio di Piero Calamandrei "Questa nostra Costituzione" con un'ottima introduzione di un certo Galante Garrone, con un cui parente ho fatto il militare entrambi confinati a Cagliari nel 71. Ecco ti consiglio di leggerlo.
In quest'anno, comunque con il contributo di Cristina e di chi vorrà collaborare, pubblicherò anch'io un saggio sull'Italia che vorrei il cui titolo sarà, ovviamente, "IN Piazza solo per cambiare l'Italia".
Intanto è in uscita il mio primo racconto, prenotalo alla tua libreria, se vuoi, il titolo è "IO E TE A SPASSO NELL'UNIVERSO CIELO" casa editrici nuovi autori di Milano, una vecchia, piccola e polverosa casa editrice, proprio come piace a me... Forse a noi visto che come età siamo negli stessi paraggi..
Lunedì prevedo una batosta per Silvio, non perchè siamo stati bravi noi, ma perchè ho fiducia nel popolo italiano, ed è questo che fa la differenza tra un democratico e uno della vecchia sinistra.
commento di car me lo inviato il 14 maggio 2011
Continua 2:
..... e per tutto: "Partitocratica".
Vincere, Vincere, Vincere. Con questo auspicio vi saluto e vi auguro un buon oculato voto.
commento di car me lo inviato il 14 maggio 2011
Grazie Frapem, con la tua risposta dimostri di essere un signore, niente improperi, ma manco tendensiose parole, una risposta sul merito, complimenti.
Cristina io mi auguro, come ci auguriamo tutti quanti, che alla fine questo sperato cambiamento sia una realtà addirittura oggi per la nostra nazione vitale. Io spero che la sana risposta che c'è stata nelle piazze corrisponda ad una sana partecipazione al voto di domenica e lunedì, lo spero perchè non è sempre stato, tornando indietro con il pensiero, così.
Ho visto piazze piene, spero di vedere urne altrettanto piene.
Questo è e rimane nonostante tutto la nostra unica possibilità, la nostra unica arma, aiutare i più democratici alla vittoria. Poi sarà nostro compito continuare sia a sperare, sia a partecipare con i nostri contributi, a volte strampalati a volte no, tenendo vivo un Network che se meglio gestito può dare altre soddisfazioni sia ai partecipanti ma soprattutto al Partito Democratico il quale, secondo me, non ha capito l'infinita potenzialità dello stesso. Comunque noi saremo sempre quà a segnalare le distorsioni che secondo noi vanno segnalate con la speranza che ci sia in forma propulsiva anche Lui. Siamo pochi ma forse non così tanto, siamo ininfluenti chissà. La speranza che qualche contributo affondi e sia oggetto di dibattito anche in altri ambiti.
Da cosa nasce cosa scriveva Bruno Munari e se il PD facesse come lui? che prendeva le cose più inutili e li faceva rinascere? li assemblava in modo di creare altre cose utili e necessarie alle varie attività destinate?
Non tutto e da buttare caro Frapem, certo è che c'è, cara Cristina, e ci sarà molto da costruire. Ma affinchè da questa cosa, possa nascere una altra e buona cosa dipenderà da tutti noi e dalla nostra classe dirigente che noi dobbiamo ritornare a scegliere e non invece chi per noi. Questo deve essere il primo impegno da prendere il cambiamento di una legge schifosa e antidemocratica a dirla alla Pannella una legge in tutto
commento di cristinasemino inviato il 14 maggio 2011
Nonostante tutto siamo "vivi"...con i nostri battibecchi e prese di posizione, litigi e discussioni, mai inutili, perchè segno di una partecipazione civile e politica, negata ai più. Dunque, anche se con i suoi mille difetti, da noi tutti denunciati da anni, dico grazie a questo net, che ci mette a confronto anche duramente. Per fortuna non siamo omologati come molti elettori di dx. E' la base su cui ripartire. La base siamo noi. Siamo 4 gatti? E' vero, ma che importa. Abbiamo più di 38000 potenziali lettori ed interlocutori.

Detto questo, spero che lunedì cambi davvero qualcosa nel quadro politico, ma non è che il principio. Dobbiamo trovare la forza e il coraggio di non desistere. Dobbiamo pretendere che i dirigenti che ci leggono (non foss'altro la redazione lo farà) siano disposti a fare quel salto di qualità che pretendiamo.
Io non cesserò di pungolarli: facciamolo tutti insieme.
Grazie a tutti.
commento di frapem inviato il 14 maggio 2011
Bersani non lo discuto, ma con il PD non ha niente a che vedere..
Caro Carmelo forse ti sfugge il significato del termine democatico.
L'arroganza, la tracotanza della nostra classe politica, ma direi dirigente, è frutto delle lacune, democratiche della nostra Costituzione, e sono uniche in Europa. Se il popolo non ha gli strumenti per contare, vuol dire che il sistema non è democratico.
Caro è MG senga copia in colla sei nulla..
Ringrazia i nostri post che ti permettono di esistere.
commento di nino55 inviato il 14 maggio 2011
Edmondantes, ma questo è lo spirito battagliero che abbiamo noi del CSX, e anche se ci facciamo del male,come dici non riuscendo "a cavare un ragno dal buco",quanto meno esiste un confronto, magari qualche volta non leale a causa di qualcuno che butta la pietra nello stagno, agita le acque e poi scappa, negando a se ed agli altri il coraggio delle proprie azioni,pazienza fà parte del gioco.ma in tutto ciò si intravede un minimo di dialogo.Dall'altra parte cosa c'è di tutto questo? Esistono dei forum dove lo stesso Berlusconi mette in discussione il suo operato? Esistono dei programmi che vengono discussi in rete?
Il problema principale per noi di csx, è soltanto quello di non avere avuto la fortuna di trovare uno, due tre leaders trascinatori che riescano a fare il salto di qualità ed a legare popolo-politica, poi tutto il resto, come dici te non è noia se ci facciamo qualche bagnetto di umiltà ed affrontiamo con serenità e senza martoriare gli idealisti che ce ne sono ma proprio per questo grazie a Dio che ancora esistono, con intelligenza e confronti leali si può arrivare a conclusioni anche migliori delle scelte unilaterali se si ha la voglia di farlo.
commento di car me lo inviato il 14 maggio 2011
"La sinistra populista paradisiaca invece nel sistema ci sguazza, e guai a toccargli la sacra Costituzione, che tra assenza del vincolo di mandato e porcellum è la più antidemocratica d'Europa."
Vincolo di mandato e porcellum ci stanno in effetti producono un fondale antidemocratico, ma affermare che la Costituzione italiana è la più antidemocratica d'Europa è una gratuita fesseria. Ti consiglio di lasciar stare gli ovili e le pecore ma anche di non fare ridere i polli.

commento di car me lo inviato il 14 maggio 2011
Bersani una mummia? Chi l'ha detto che Bersani è una mummia.
Bersani è uno dei pochi politici ad essere concreto, sano e naturale Bersani è così come lo vediamo e basta. Forse a qualcuno piacciono le persone che fanno spettacolo, che fanno audience. La politica è concretezza non è spettacolo.
E' ora che ci togliamo il prosciutto dagli occhi se vogliamo cambiare veramente l'Italia.



commento di magnagrecia inviato il 14 maggio 2011
@ Frapem
Porcellum nella Costituzione? Sei proprio un "costituzionalista" con la colapasta in testa ed una... mummia imbalsamata! Buon voto.
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
22 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork