.
contributo inviato da team_realacci il 8 maggio 2011
Pollica, 8 maggio 2011

"FARE  LUCE SULLA FINE DI ANGELO VASSALLO"
 
“Speriamo di poter festeggiare molto presto l’approvazione anche al Senato della legge per i piccoli comuni, già varata dalla Camera lo scorso 4 aprile. E’ una legge molto attesa dai tanti soggetti direttamente interessati e importante per l’intero Paese, perché indica con chiarezza una direzione ed una politica: considerare gli oltre 5800 comuni con meno di 5000 abitanti non una zavorra del ma una straordinaria occasione per difendere la nostra identità e costruire il futuro su solide radici già esistenti. La festa di oggi è un vero e proprio “Italian pride per evidenziare che proprio nella tenuta delle nostre comunità, nella coesione sociale, nell’orgoglio delle nostre radici troviamo la base di un’economia in grado di competere scommettendo sulla qualità, sull’innovazione, sulla conoscenza”, è quanto afferma Ermete Realacci, presidente onorario di Legambiente e primo firmatario della legge per i comuni con meno di 5000 abitanti, presente oggi a Pollica per giornata di “Voler bene all’Italia” promossa Legambiente e da un vasto comitato promotore.
“Aver voluto celebrare questo giorno proprio qui da Pollica il comune del grande sindaco sindaco pescatore Angelo Vassallo”, prosegue Realacci, “è un modo non solo per ricordare Angelo e il suo straordinario impegno per questa terra, ma anche per non spegnere i riflettori sulla sua tragica fine e chiedere ancora una volta, confidando nel lavoro della magistratura, che venga fatta luce al più presto su questa terribile vicenda e che i colpevoli vengano consegnati alla giustizia.”
 
 
L'Ufficio stampa On. Realacci
TAG:  ITALIA  LEGGE  SENATO  VASSALLO  PICCOLI COMUNI  VOLER BENE  POLLICA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork