.
contributo inviato da simonepettirossi il 4 maggio 2011

 

Basta poco per passare dalla noia alla felicità e spesso questo poco è un pallone da calcio, da basket, da pallavvolo. È indispensabile realizzare o risistemare un campetto in ogni frazione.

 

Non ci vogliono molti soldi.

 

Quando ero ragazzo c'erano molti campetti da calcio, sotto via della cooperazione, a ponte san vetturino, c'era pure un campo da tennis a Tordibetto a libero accesso, c'era il mitico campo da basket del Convitto e qualche cesto sparso in giro per il territorio. A Castelnuovo pure c'era un campetto... ma ora è una discarica a cielo aperto.

 

Non ci sta bene

 

Oggi per fare una partita a basket bisogna andare a Borgo Primo Maggio, a la Bastia.

 

Non è giusto che il nostro Comune non offra spazi per i giovani per fare sport liberamente.

 

TAG:  PD  ELEZIONI COMUNALI  ASSISI  SIMONE PETTIROSSI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
29 settembre 2008
attivita' nel PDnetwork