.
contributo inviato da professional consumer il 18 aprile 2011

Per riprendere a crescere occorre produrre e consumare.

Su questo più o meno tutti concordano.

Già, se però girano più merci che redditi chi potrà acquistare e chi vorrà ancora produrre?

Per questa via non si cava un ragno dal buco.

Proviamo a cambiare le carte in tavola: quale offerta e quale domanda sono compatibili con un meccanismo di scambio di tal fatta, finito en panne?

Pochi redditi, troppa merce: dunque, se chi deve acquistare vende per denaro la sua capacità di acquisto e, viceversa, chi deve vendere acquista quella domanda per smaltire l’invenduto, si avrà una riallocazione dei redditi tra chi ha e deve vendere e chi non ha e deve acquistare, che potrà riportare in equilibrio il meccanismo dello scambio.

Ristorati i Produttori, rifocillati i Consumatori. I primi potranno tornare a vendere i secondi ad acquistare: facile no?

 

Mauro Artibani

Per approfondire il tema trattato: PROFESSIONE CONSUMATORE

Paoletti D’Isidori Capponi Editori

Marzo 2009

 

www.professionalconsumer.splinder.com

 

TAG:   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
10 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork