.
contributo inviato da ferdinando bigi il 7 aprile 2011

 

Quando si fanno le elezioni e si concorre per governare un paese, e vince una coalizione, è ovvio che si dovrà governare con le leggi che ci sono e sulle quali si giura, e si deve governare non per la gente che li ha votati e basta, ma anche per quelli che non li hanno votati. Che sono in fondo , i più importanti e i più difficili da accontentare. La coalizione di maggioranza a volte non raggiunge nemmeno il 50 % degli aventi diritto, e durante i 4 anni molti che non hanno potuto votare perché minori di 18 anni e con convinzioni politiche probabilmente differenti da quelle della maggioranza fanno ridurre i consensi a quella coalizione della cosiddetta maggioranza, che maggioranza non è.
Quindi  è necessario che chi governa non modifichi le leggi a suo piacimento e a suo uso e consumo.
Non è una maggioranza fittizia e raccattata e forse anche corrotta materialmente,che può decidere di cambiare le leggi ,con le quali si è andati a votare, perché sarebbe un esproprio e a questo esproprio è giusto opporsi.
Facciamo un po’ di conti abbiamo   circa un  47. Milioni di aventi diritto, vanno a votare ammettiamo il
75 % , circa 36 milioni .Di questi 36 milioni, alla maggioranza può andare il 52 % ,18.700.000 voti, che rappresentano lo 0.396  della popolazione che ha diritto al voto . teniamo presente che al momento del voto c’erano dei giovani dai 17 ai 18 anni che non hanno votato, e che ogni anno ce ne sono circa 500.000, altrettanti per 4 anni. E che vedendo i risultati di chi ha governato molto probabilmente non sostiene il governo.
La domanda è : E’ possibile che una maggiorana in parlamento,(avuta con premio fasullo di maggioranza, diventata minoranza in effetti, e poi recuperata con giuochi di bussolotto , possa prendere per i fondelli il popolo italiano, modificando anche le leggi della costituzione ad usum delfini ? . e questa è cosa certa. Quale impatto si avrà nel paese ? Fino a quando potranno resistere con le loro trovate? Fino a quando quei patetici portavoce con lauti stipendi ,che non molto tempo fa  bistrattavano il loro capo, finiranno di gongolare per le prese di posizione di forza che annunciano contro tutti , noi andiamo avanti per la nostra strada anche se si oppongono, perché abbiamo una maggioranza (fasulla). Ma neanche se avessero una vera maggioranza dovrebbero usare questo linguaggio se fossero leggermente intelligenti!!!!
Anche quei 18.700.000 votanti saranno d’accordo di essere rappresentati da quelli che hanno bistrattato la costituzione sulla quale avevano giurato? E che hanno ridotto la morale a basamento di un orinale ?
Uno che riesce ad andare al governo, se vuole veramente governare, lo può fare solo se governa in nome di tutti, non solo per parte della sua coalizione, perché altrimenti gli altri hanno tutti il diritto di mandarli a casa.  
Perché vogliono abolire tutti i controlli? Perché permettono che ci siano reati impuniti? Questi non li commettono i lavoratori quelli che sgobbano dalla mattina alla sera, in tutti i campi,e gli permettono quei lauti stipendi senza fare nulla di buono. Quelli che sono collusi, che fanno affari poco puliti, sono interessati ad abolire le leggi che controllano quelli che da questo modo di fare leggi hanno profitti anche illeciti , e che appoggiano la loro politica. Per i reati che potranno commettere sicuramente cercano tutte le scappatoie, ma gli italiani sono proprio dei cucchi? Chi manovra il denaro del popolo deve essere super controllato visto il malaffare che generano. Ma che siamo impazziti ? questa sarà la giustizia ? Chi vuole andare a governare deve sapere che sarà rivoltato come un pedalino, e se c’è un buco deve essere visibile. Sarebbe troppo comodo fare affari, commettere qualsiasi reato e farsi giudicare da chi mangia nello stesso piatto. Questa non è politica ,è il peggiore dei fascismi, e lo vorrebbero far risuscitare , ma in cattiva copia .
Corruzione, immoralità , concussione, sono cose che si vedono, gli  squilibri economici sono alle stelle, non è pessimismo, con l’ottimismo forzato molti se lo sono preso in quel posto. Stiamo per superare quasi un ventennio, voi giovani cosa vedete , cosa si è fatto? avrete un futuro nel campo del lavoro oppure un precariato a vita o una disoccupazione stabile? C'è chi ha  fatto tanti soldi , senza avere merito, almeno dalla storia, buon prò gli faccia , ma finiamola di farci prendere in giro ! Abbiamo visto quante ville si compra , per mania di grandezza, l’ultima a Lampedusa (che sembra sia stato un bluff ) mentre li si consumano storie tragiche sia di poveri disgraziati che cercano di fuggire dal loro paese, che degli  abitanti che non sono neanche più padroni, per politiche scellerate ed incapacità congenita. Chi ha l’arroganza di occupare il potere deve avere le capacità di gestire la cosa pubblica, e dovrebbe avere la decenza di andarsene quando i conflitti sono infiniti. Non si può quando non c’è consenso unanime dire: noi andiamo avanti lo stesso . Ma la storia non gli ha insegnato nulla ?
A questo punto può una minoranza cambiare una Costituzione? Perché la maggioranza parlamentare è stata acquistata , ed è sotto gli occhi di tutti . basta vedere il curriculum degli irresponsabili.
Avete visto per caso uno di quel gruppo dissentire almeno formalmente per correggere qualcosa nella loro politica ? no , questo la dice lunga, sono succubi interessati , a non irritare il proprio capo neanche con proposte serie e intelligenti. O forse la intelligenza non alberga nella loro mente! Il che vuol dire che siamo messi proprio male!! 
TAG:   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
15 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork