.
contributo inviato da team_realacci il 30 marzo 2011
TOKYO - Non cessa di destare preoccupazione la centrale nucleare giapponese di Fukushima, danneggiata dal sisma e dallo tsunami dello scorso 11 marzo. Un tasso di iodio radioattivo 3.355 volte superiore alla norma è stato rilevato nell'acqua di mare prelevata a 300 metri a sud dell'impianto. Lo ha annunciato la Tepco, l'aziena che gestisce il sito. Si tratta del livello più alto di iodio 131 rilevato dall'inizio dell'emergenza. Domenica scorsa il tasso registrato era di 1.850 volte superiore alla norma. 

Si aggiorna intanto la tragica conta delle vittime: sono 11.232 i morti e 16.361 i dispersi. Solo nella provincia di Miyagi le vittime sono state 6.843. In quella di Iwate i morti accertati sono 3.301 mentre nella provincia di Fukushima sono 1.030.

E per la prima volta dall'inizio della crisi nucleare in Giappone, livelli di radiazione sono stati rilevati su Pechino e su alcune zone del nord e dell'ovest della Cina. Si tratta comunque, hanno precisato le autorità locali, di tracce minime di materiale radioattivo. In totale, livelli molto bassi di iodina 131 sono stati rilevati in 14 delle 30 divisioni amministrative del Paese.

Fonte: la Repubblica
30 marzo 2011
TAG:  EMERGENZA  NUCLEARE  GIAPPONE  FUKUSHIMA  RADIOATTIVITÀ  VITTIME  CINA  PECHINO  ODIO RADIOATTIVO  MARE  TEPCO 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di magnagrecia inviato il 30 marzo 2011
tigna [tì-gna] s.f.
• 1 med. Affezione della pelle, spec. del cuoio capelluto, caratterizzata da arrossamento, formazione di vescicole e forte prurito; è provocata da un fungo parassita
• 2 region. Cocciutaggine
• 3 region. Persona avara
• • sec. XIV
http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/T/tigna.shtml


fanatismo [fa-na-tì-smo] s.m.
• 1 Adesione incondizionata a una fede o a un'ideologia fino ad annullare completamente la serenità e l'obiettività di giudizio del soggetto: il f. dei terroristi
• 2 Entusiasmo esagerato che assume forme di esaltazione e di mania
• • sec. XVIII
http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/F/fanatismo.shtml
commento di aregolo inviato il 30 marzo 2011
Il team-realacci conferma in questo post tutta la sua natura ideologica e pregiudiziale e quindi per niente scientifica.
Dopo aver esordito con l'allarmismo dello iodio che cresce intorno alla centrale giapponese incidentata dal terremoto e dal successivo tzunami, ecco che nel secondo trafiletto snocciola numeri impressionanti di morti feriti e dispersi con un perfido accostamento logico-dialettico che ad un lettore poco attento o poco esperto fa pensare allo iodio e non al terremoto-tzunami come causa e ai morti come effetto.
Una volta ingenerato questo sciagurato e totalmente falso legame di causa-effetto ecco infine nel terzo trafiletto del post che si reimmerge il coltello nella piaga: il coltello è lo iodio, la piaga sono le migliaia di morti.
Il lettore ingenuo, indotto spregiudicatamente nella confusione e spaventato artificiosamente, d'ora in avanti scapperà terrorizzato anche davanti alla innocua tintura di iodio che serviva alle nostre nonne a disinfettare i ginocchi sbertucciati dei nipoti monelli.
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork