.
contributo inviato da Claudia Castaldini il 20 marzo 2011
Il nocciolo, o nucleo (core) è la parte del reattore nucleare dove avviene la reazione nucleare nel combustibile.
Un reattore nucleare produce grandi quantità di energia termica a partire dalla fissione atomica dell'uranio, o del plutonio. Di solito si tratta di ossido di uranio sistemato in contenitori a forma di barre, a loro volta sistemate nel nucleo. Le barre che contengono l'uranio sono tipicamente in lega di zirconio, date le sue proprietà di resistenza fisica e alla corrosione, e di permeabilità ai neutroni. La reazione avviene bombardando l'uranio con neutroni "lenti" e moderando la loro energia con sostanze opportune.
La reazione è moderata, cioè rallentata in modo tale che non esploda e proceda con regolarità, da materiali come l'acqua, o la grafite, o l'acqua pesante.
Nel nucleo sono presenti anche le barre di controllo (control rods), che vengono inserite o sollevate dal nucleo per variare la velocità a cui avviene la reazione, o per fermarla. Esse sono fatte di materiali capaci di assorbire neutroni, come il cadmio, o il boro. Attraverso il nucleo circolano poi sostanze adatte a raffreddarlo, per es. l'acqua, atte cioè a prelevare il calore prodotto e portarlo dove viene utilizzato per trasformare l'energia prodotta in energia meccanica, e poi in energia elettrica.
Il tutto si trova all'interno del contenitore (vessel), la prima e principale barriera verso l'esterno, capace di contenere materiali ed energia rilasciata durante la reazione. Altre strutture contengono il reattore, allo scopo di proteggerlo e di proteggere l'ambiente esterno da eventuali fughe di radioattività.
I reattori di Fukushima sono del tipo BWR (boiling water reactor), dove l'acqua funge sia da refrigerante, sia da moderatore, e circola nel nocciolo direttamente, e si tratta di impianti vecchi di 40 anni, del tipo BWR-3,  BWR-4, e uno solo BWR-5, il più recente.



BWR-3 (Hitachi)  www.euronuclear.org
TAG:  ENERGIA  NUCLEARE  ENERGIA NUCLEARE  ELETTRICITÀ  REATTORE NUCLEARE  FISSIONE NUCLEARE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
28 luglio 2010
attivita' nel PDnetwork