.
contributo inviato da team_realacci il 17 marzo 2011
Roma, 17 marzo 2011

“Molti esponenti del Governo oggi affermano che il nucleare non si farà contro il volere delle Regioni e dei territori. Peccato che la maggioranza abbia appena approvato in Parlamento una legge che autorizza l’esatto contrario e che consente di costruire centrali nucleari e impianti di stoccaggio di scorie con un atto di forza in caso di contrarietà delle istituzioni locali. E’ un'altra menzogna che questo Governo racconta agli italiani sul nucleare, insieme a quella che le centrali sono assolutamente sicure, che il nucleare è conveniente e farà abbassare le bollette di cittadini e imprese. Speriamo che la stesso imbroglio non valga anche sul fronte delle fonti rinnovabili e che l’esecutivo si impegni a mantenere quanto approvato ieri a Montecitorio nella mozione unitaria per correggere lo scellerato provvedimento sulle fonti rinnovabili. Nella giornata in cui si celebra la festa dell’Unità italiana sarebbe auspicabile che la politica si dimostrasse onesta e trasparente per onorare il nostro paese e gli italiani”, lo afferma Ermete Realacci, responsabile green economy del PD.

Ufficio stampa On Realacci
TAG:  NUCLEARE  LEGGE  LOCALIZZAZIONI  IMPIANTI  STOCCAGGIO  SCORIE  ATTO DI FORZA  RINNOVABILI  MOZIONE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork