.
contributo inviato da team_realacci il 1 marzo 2011
Roma, 1° marzo 2011
 
“Il Ministro Romani mente sapendo di mentire se afferma che gli incentivi alle rinnovabili sono costati agli italiani 20 miliardi di euro tra il 2009 e il 2010. La grandissima parte di queste risorse non hanno nulla a che vedere con le fonti rinnovabili:  negli anni passati abbiamo speso tra i 40 e i 50 miliardi di euro per finanziare i combustibili fossili e la chiusura del vecchio nucleare. Ben spesi ci avrebbero reso un paese leader nel campo delle rinnovabili. Ora che finalmente l’Italia si è messa in moto, il furore ideologico del Ministro Romani, ci auguriamo contrastato dal Ministro Prestigiacomo, rischia di affossare un settore che è in espansione e già oggi vale come occupati 5 volte la Fiat”, lo afferma Ermete Realacci, commentando le affermazioni del Ministro Romani a proposito degli incentivi alle fonte rinnovabili.
“E’ bene ricordare che se l’Italia ha oggi superato i 3000 Mw di fotovoltaico”, aggiunge Realacci, “la Germania, che certo non può contare sulla stessa nostra insolazione, alla fine del 2010 ha installato oltre 16000 MW di fotovoltaico, di cui ben 6500 installati solo nel 2010. E l'obiettivo al 2020 è 52000 MW. Questo non vuol dire che il settore delle rinnovabili vada migliorato: serve  più trasparenza, vanno semplificate le procedure e bisogna rendere decrescenti i contributi in modo da favorire le tecnologie più innovative e favorire il pieno ingresso nel mercato. Ma se il Governo manterrà le intenzioni che oggi vengono proclamate, non solo saranno traditi i pareri avanzati dalle Commissioni parlamentari competenti di Camera e Senato e della Conferenza Stato Regioni, ma si rischia di far perdere all’Italia un treno di straordinaria importanza per il futuro”.

La gravità della situazione è testimoniata dalla lettera inviata all'On. Realacci dall'Ing. Giampaolo Valentini della Direzione U.T. Efficienza Energetica  Gestione detrazioni 55% dell'ENEA che potete leggere seguendo questo link

Ufficio Stampa On. Realacci
TAG:  DECRETO  ENERGIA  FOTOVOLTAICO  ROMANI  COSTI  RINNOVABILI  INCENTIVI  BOLLETTA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork