.
contributo inviato da team_realacci il 21 febbraio 2011
"Al fine di fugare ogni dubbio sulla corretta partecipazione finanziaria dello Stato italiano nella società citata, è stata costituita una delegazione interministeriale che ha proceduto ad una verifica presso lo stabilimento caseario di Timisoara (Romania).
Al riguardo faccio presente che, dal controllo effettuato (che ha permesso di acquisire una serie di informazioni di carattere generale sull'attività produttiva, sull'origine delle materie prime introdotte, sulla loro trasformazione e sui quantitativi e le tipologie di prodotti finiti commercializzati in Romania e all'estero) non sono emerse situazioni di usurpazione di denominazioni protette italiane né violazioni delle condizioni contrattuali di finanziamento da parte della società interessata nei confronti della "Simest S.p. Q. ".

Sono alcuni dei passaggi principali della risposta scritta che il ministra Galan ha dato all'interrogazione parlamentare dell'On. Realacci sul caso Lactitalia. Per leggere tutto il documento basta seguire questo link

TAG:  MADE IN ITALY  RISPOSTA  INTERROGAZIONE  GALAN  SCRITTA  CONTRAFFAZIONE  SISTEMA ITALIA  LACTITALIA  N. 4-08770 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork