.
contributo inviato da sclucana il 31 gennaio 2011



Rifletterci non guasta....
milella.blogautore.repubblica.it
Nelle maling list i magistrati se lo rilanciano l’un l’altro sotto la stringa “Tasto canc per chi non si sente chiamato in causa dalla confessione”. Ha già raggiunto centinaia di colleghi. E’ l’intervento che il pm di Trento Pasquale Profiti, da presidente dell’Anm, ha pronunciato all’inaugurazione
23 ore fa ·  ·  · Condividi

  • A Luciano Lupi piace questo elemento.
    • Giuseppe Montemurro Non sono stati proprio essi ad isolare (quando era in vita) un certo Giovanni Falcone? Le riflessioni più profonde vengono applicando l'imparzialità del giudizio.
      23 ore fa · 
    • Società Civile Lucana A me era sembrato che fosse la politica e gli interessi collegati (compresi certi apparati dello stato) a isolare Falcone ma può essere che io ricordi male o anche che lei ricordi peggio.
      23 ore fa · 
    • Giuseppe Montemurro Ricordo molto bene, nel '92 ero in Sicilia a svolgere il mio servizio militare. Furono proprio quelli gli anni in cui cominciò a delinearsi in maniera NETTA una mia personale coscienza politica. Le faccio notare che al contrario di quello che i nostri media dicono, lo scandalo maggiore all'estero viene dall'osservazione di come è mai possibile che la magistratura in un paese civile come l'Italia possa avere un tale connotato politico? ... Buona Domenica.
      23 ore fa · 
    • Società Civile Lucana 
      Io credo di ricordare che la Magistratura si occupa di reati - chiunque li commetta - e,anzi, credo di ricordare come gli uffici giudiziari di roma fossero considerati il porto delle nebbie per dire che quando una decisione di magistratura infastidiva i potenti si mandava tutto per Cassazione e li annebbiava...... fino alla consunzione. Non mi risultava che indagare i reati miei o suoi piuttosto che quelli di Silvio potesse essere considerata azione politica svolta tramite magistratura. Però può pure essere che fintanto che le indagini si fanno a carico dei piccoli e dei poco potenti va bene si devono fare mentre poi se e quando si indagassero i Silvio i Guido i Brancher i Verdini i .... allora queste sono azioni politiche e bisogna smetterle perché sennò all'estero che diranno mai di noi? Le vorrei ricordare che all'estero, in europa mica tanto lontano, Ministri si sono dimessi per aver speso poche sterline per cose private con la carta di credito da Ministro e lei mi considera normale la situazione Italiana del Premier e dei suoi compari? Ma allora Lei Signore non so quale libro legge per tenersi informato ed aggiornato e non so di che magistrati sta parlando. Però ripeto può essere che queste cose siano bugie messe in piedi dalla cattiveria conosciuta e risaputa che gli inesistenti comunisti stanno facendo al Premier per mandarlo a casa.
      21 ore fa · 
    • Giuseppe Montemurro Provi a cercare tramite google "Why Italy still has Berlusconi" troverà un articolo del Financial Times dello scorso dicembre che la potrà soprendere a quanto pare. Buona Lettura.
      21 ore fa · 
    • Società Civile Lucana Provi a ragionarci sopra Sig. Giuseppe...vedrà quanto si sorprenderà Lei stesso senza bisogno del N.T.
      20 ore fa · 
    • Società Civile Lucana O Pardon F.T.
      20 ore fa · 
    • Giuseppe Montemurro La ringrazio per l'utile consiglio. La rassicuro subito garantendole che continuerò a riflettere e pensare nell'unica maniera che conosco: con la mia testa. Buona Domenica.
      18 ore fa · 
    • Società Civile Lucana Ma non le avrei mai chiesto di fare diversamente. Buona Domenica anche a Lei.
      17 ore fa · 



TAG:  CONFESSIONE  UNA TOGA  NON PENTITA  FALCONE  BORSELLINO  MAGISTRATI  COMUNISTI  BERLUSCONI  MILELLA  LILIANA  BASILICATA  LUCANA  SCL  S.C.L.  SOCIETÀ CIVILE    ILCANNOCCHIALE  VELTRONI  PD  PARTITODEMOCRATICO  PRIMARIE  PARTITO DEMOCRATICO  LANUOVASTAGIONE  WALTER VELTRONI  WALTERVELTRONI  PDMARSICA  DS  MARGHERITA  POLITICA  GIOVANIAMMINISTRATORI  GIOVANI  ENTI LOCALI    PARTECIPAZIONE  COESIONE SOCIALE  WELFARE  SVILUPPO  ECONOMIA  IMPRESE  SOSTENIBILITÀ  NON PROFIT  SOCIETÀ  STATO  PUBBLICO  PRIVATO  BENESSERE  CRESCITA  RESPONSABILITÀ  IMPRESA  ORGANIZZAZIONE  SOCIALE  PD  PARTITO  DEMOCRATICO  GEOPOLITICA  TERRORISMO  INDIA  PAKISTAN  IRAN  AL QUAEDA  AFGHANISTAN  DROGA  ARMI  PROLIFERAZIONE  NUCLEARE  GUERRA  MAFIA  CAMORRA  'NDRANGHETA  SACRA CORONA UNITA  AIEA  NATO  UE  PENTAGONO  ENDURING FREEDOM  IRAQ  AL QAIDA  GLOBALIZZAZIONE  COREA DEL NORD  TRAFFICI  NARCOTRAFFICO  NIGERIA  LIBIA  LAVORO  PD  PARTITODEMOCRATICO  ICHINO  CONTRATTO  ECONOMIA  CAMBIAMO L'ITALIA  POLITICA  IDEE  PD  ATTIVISMO  AZIONE  POLITICA  NEWS  GIOVANIPD 

diffondi 

commenti a questo articolo 1
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
17 novembre 2008
attivita' nel PDnetwork