.
contributo inviato da Claudia Castaldini il 27 dicembre 2010
 A volte sembra davvero che l'atmosfera non si stia riscaldando per niente, al contrario di quanto emerge dall'andamento della temperatura globale media, e che gli inverni siano freddi e nevosi. Probabilmente, le due cose non sono in contraddizione, almeno alle nostre latitudini.
A causa dei cambiamenti del sistema climatico, dovuti a loro volta all'alterazione della composizione atmosferica, sembra che gli inverni diventeranno infatti sempre più freddi in alcune zone del pianeta tra cui la nostra, o parte della nostra, vale a dire l'Italia almeno dal centro al nord.
In effetti, l'area artica si sta riscaldando più di altre aree del pianeta, con incrementi di temperatura negli ultimi anni fino a due volte quelli di altre zone. Secondo modelli climatici, questo fatto genera una variazione sulla pressione atmosferica nelle zone vicine al Polo Nord capace di determinare una modifica della circolazione atmosferica nelle aree limitrofe con venti freddi che scendono verso aree situate più a sud. In questo modo gli inverni freddi e nevosi diventano più frequenti in Europa, in Asia e nel Nord America, e sembra che lo diventeranno ancor più in futuro, mentre la coperutra ghiacciata del Mare Artico si va assottigliando (ne abbiamo parlato in alcuni post precedenti) e il calore trattenuto dal mare sta crescendo. Il preoccupante riscaldamento che si registra nell'Artico avrebbe dunque conseguenze globali sul sistema climatico, che subirebbe modifiche che riguardano in modo diretto le nostre regioni: l'Europa, le zone dell'Asia dell' Est e dell'America del Nord avrebbero venti freddi e basse temperature in inverno associate in modo diretto al calo dei ghiacci artici, in particolare nelle stagioni estate e autunno.
Lo schema di alterazione climatica in questione è descritto con particolari e immagini chiare sul sito dell'US National Oceanic and Atmosferic Administration (NOAA) alla pagina:
http://www.arctic.noaa.gov/future/impacts.html
TAG:  CLIMA  OCEANO  RISCALDAMENTO GLOBALE  GHIACCIO  EFFETTO-SERRA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
28 luglio 2010
attivita' nel PDnetwork